Aceto di Mele: come usarlo sul viso per eliminare tossine, eczemi e macchie della pelle

Numerosi studi scientifici hanno dimostrato l’efficacia dell’aceto di mele nella cura dell’eczema ed altre problematiche della pelle. Lavare il viso con aceto di mele è un vero e proprio toccasana per la pelle.

Nel precedente articolo Le 20 ragioni per cui l’Aceto di Mele rivoluzionerà la tua salute abbiamo approfondito l’importanza dell’aceto di sidro di mele, quali sono i suoi benefici per la salute e come utilizzarlo. Vediamo ora come può agire nel trattamento degli eczemi.

Aceto di mele per il trattamento degli eczemi

L’aceto di mele vanta numerose proprietà benefiche, utili nel trattamento degli eczemi. L’aceto di sidro di mele:

  • è ricco di beta-carotene, che favorisce il rinnovamento cellulare;
  • è una ricca fonte di potassio, che regola i livelli di pH della pelle e riduce le allergie;
  • contiene minerali e vitamine essenziali, tra cui ferro, magnesio, sodio, pectina, potassio, zolfo, calcio e fosforo, che stimolano il sistema immunitario ed alleviano l’eczema;
  • è ricco di acido lattico, acetico e malico, dalle proprietà antibatteriche ed antifungine, in grado di ridurre le infiammazioni ed il prurito, lenire la pelle secca e prevenire le infezioni;
  • è ricco di fibre, che favoriscono l’eliminazione delle tossine che causano l’eczema;
  • pulisce e ringiovanisce la pelle;
  • porta beneficio in caso di altre malattie della pelle.

L’aceto di sidro di mele non è utile solo per curare l’eczema, ma dona alla pelle un colorito più sano e luminoso, riduce i segni del tempo ed aiuta a schiarire le macchie cutanee.

Come detergere il viso con l’aceto di mele

aceto-di-mele-viso

Innanzitutto, è doveroso precisare che non si dovrebbe mai applicare l’aceto di mele puro direttamente sul viso, ma diluirlo con acqua in un rapporto di 1:1.

Si consiglia di utilizzare una miscela diluita con:

  • 50% di acqua;
  • 50% di aceto di mele.

Prima di lavare il viso con questa soluzione, è consigliabile applicarla sulla pelle della mano al fine di testarne l’effetto. È alquanto raro, ma l’aceto può causare reazioni allergiche.

5 buoni motivi per lavare il viso con l’aceto di mele e come trattare i problemi della pelle.

  1. L’aceto di mele combatte l’acne e schiarisce le macchie cutanee

    L’aceto di sidro di mele, se utilizzato con regolarità, ha lo stesso effetto delle costose creme anti-acne che ci sono in commercio. L’acido malico presente nell’aceto ha una potente azione antibatterica ed antimicotica, e le sue proprietà antivirali contrastano la formazione di brufoli, punti neri ed imperfezioni.

    Oltre ad utilizzarlo diluito per la detersione quotidiana, si consiglia di versare qualche goccia di aceto di mele biologico su un batuffolo di cotone ed applicarlo direttamente sulle macchie cutanee, tamponando delicatamente la pelle. Lascia agire per 30 minuti, poi risciacqua il viso con abbondante acqua fresca. Ripeti l’operazione due volte al giorno per un mese e mezzo.

  2. L’aceto di mele elimina le tossine dal viso

    Detergere regolarmente il viso con l’aceto di mele aiuta ad eliminare le tossine dalla pelle, purificandola e rendendola liscia, compatta e luminosa.

  3. L’aceto di mele riduce i segni del tempo

    Se lavi quotidianamente il viso con l’aceto di sidro di mele, noterai una significativa riduzione dei segni del tempo. L’aceto di mele è ricco di alfa-idrossiacidi, che consentono di eliminare le cellule morte della pelle, rigenerandola.

  4. L’aceto di mele attenua le rughe

    Detergere regolarmente il viso con una soluzione a base di acqua ed aceto di mele aiuta a ridurre le rughe d’espressione. Intingi un dischetto di cotone nella soluzione e tampona delicatamente la pelle del viso, dopodiché risciacqua con acqua tiepida.

  5. L’aceto di mele riequilibra il pH cutaneo

    L’aceto di mele aiuta a regolare la produzione di sebo ed equilibra il pH cutaneo. La pelle, pertanto, non diventa né troppo secca, né troppo grassa. L’uso regolare di aceto di mele per la detersione del viso aiuterà, quindi, a portare il pH della pelle in una situazione di ottimale equilibrio.

Loading...

Come trattare l’eczema con l’aceto di mele

Elenchiamo di seguito alcuni dei modi più efficaci per trattare l’eczema utilizzando l’aceto di mele.

  1. Aceto di mele diluito in acqua

    L’aceto è noto per le sue potenti proprietà antibatteriche ed antimicotiche, e la sua applicazione sarà di grande beneficio per la cura dell’eczema della pelle.

    Ingredienti:

    • 2 cucchiaini di aceto di mele;
    • 1 bicchiere di acqua;
    • dischetti di cotone.

    Istruzioni:

    In una piccola ciotola, mescola l’aceto di sidro di mele e l’acqua, ed applica il composto sull’area interessata con un dischetto di cotone. Ripeti questa procedura fino a quando l’eczema sarà completamente sparito. In caso di pelle sensibile, si consiglia di ridurre le dosi.

  2. Assumi l’aceto di mele per via orale

    Bere ogni giorno una soluzione a base di acqua ed aceto di mele rafforzerà il tuo sistema immunitario ed impedirà all’eczema di ripresentarsi. Ricordati di utilizzarlo sempre in forma diluita e di acquistare aceto di mele biologico e non pastorizzato.

    Ingredienti:

    • 1 cucchiaio di aceto di mele biologico;
    • 1 bicchiere di acqua.

    Istruzioni:

    Aggiungi un cucchiaio di aceto di mele ad un bicchiere d’acqua a temperatura ambiente e bevi la miscela ottenuta. Ripeti questa operazione due o tre volte al giorno per eliminare l’eczema.

  3. Bagno nell’aceto di mele

    Il bagno nell’aceto di mele è estremamente efficace nel trattamento dell’eczema.

    Ingredienti:

    • ½ bicchiere di aceto di mele;
    • crema idratante.

    Istruzioni:

    Riempi la vasca da bagno di acqua tiepida ed aggiungi l’aceto di mele. Immergiti per 15 minuti. Per ottimizzare gli effetti, aggiungi dell’olio di cocco, dal profumo gradevole.

    Dopo il bagno, tampona delicatamente la pelle con un panno morbido ed applica un abbondante strato di crema idratante sulla zona interessata dall’eczema. Ripeti questa operazione ogni giorno fino a completa guarigione.

  4. Aceto di mele e miele

    Miele ed aceto di mele sono una combinazione eccellente per il trattamento dell’eczema. Il miele lenisce la pelle irritata, aiuta a ridurre le infiammazioni e, grazie alle sue straordinarie proprietà antibatteriche, contribuisce ad annientare i batteri.

    Ingredienti:

    • 2 cucchiaini di aceto di mele;
    • 1 cucchiaino di miele;
    • 1 bicchiere d’acqua.

    Istruzioni:

    In un piccolo recipiente, mescola il miele e l’aceto di sidro di mele ed aggiungi l’acqua. Amalgama con cura e bevi. Si consiglia di ripetere l’operazione tre volte al giorno.

  5. Aceto di mele e bicarbonato di sodio

    Il bicarbonato di sodio e l’aceto di mele hanno pH opposti, rispettivamente alcalino ed acido, ed aiutano a depurare l’organismo, alleviando le infiammazioni.

    Ingredienti:

    • 2 cucchiaini di aceto di mele;
    • ¼ di cucchiaino di bicarbonato di sodio;
    • 1 bicchiere di acqua tiepida;
    • 1 cucchiaino di miele (opzionale).

    Istruzioni:

    In un recipiente, mescola l’aceto di mele con il bicarbonato di sodio ed aggiungi l’acqua. Se vuoi, aggiungi un cucchiaino di miele per addolcire. Mescola ed assumi il composto ottenuto per via orale ogni giorno a stomaco vuoto, fino a quando l’eczema sarà completamente guarito.

Suggerimenti importanti

  1. È consigliabile che l’aceto di mele venga sempre diluito, sia per gli usi esterni che per
  2. l’assunzione per via orale, per evitare bruciori ed effetti indesiderati.
    Come accennato, prima di utilizzare l’aceto di mele bisognerebbe sempre testarne l’effetto per vedere se si è allergici. Lo si può fare facilmente, applicando un po’ di aceto sulla pelle della mano per vedere se provoca reazioni allergiche.
  3. L’aceto è acido, e la sua assunzione per via orale è sconsigliata in caso di ulcera peptica, diabete e bruciore di stomaco.
  4. Ricordati di tenere sempre la pelle idratata, perché la carenza di idratazione può aggravare i sintomi dell’eczema.
  5. Le donne in gravidanza devono consultare il medico prima di usare l’aceto di sidro di mele, in quanto, in rari casi, può causare complicazioni.
  6. Evita di usare saponi aggressivi a base di fragranze intense durante l’utilizzo dell’aceto di mele, per evitare di irritare ulteriormente la pelle e peggiorare la situazione.
  7. Evita il consumo di latte, arachidi, soia, pesce, grano e uova in quanto possono peggiorare la condizione della pelle.

Evoluzione Collettiva Copyright © 2015-2018. Tutti i diritti riservati.

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento.

Potrebbe Interessarti

Loading...

Potrebbe Interessarti

#acetodimele #rimedinaturali #applecidervinegar #eczema #evoluzionecollettiva
57K Condivisioni

Leave a Reply