Come guadagnare fiducia in se stessi

Ognuno di noi, nella vita, si trova a dover fare i conti con la propria autostima. Chi più chi meno, ci si trova a vivere esperienze che possono indurre a credere di non valere molto e di non essere all’altezza.

A volte basta un piccolo fallimento, un’esperienza sgradevole, per convincerci di non essere abbastanza e a impedire di ripetere alcune esperienze per paura di sbagliare.
Spesso arriviamo a rinunciare ad opportunità meravigliose per questa stessa paura.

La mancanza di fiducia in se stessi è quindi legata alla paura. Abbiamo paura di fallire, abbiamo paura della non approvazione degli altri, specialmente dei nostri cari; in sostanza, di non essere più amati. Confucio diceva: “non preoccuparti se gli altri non ti apprezzano. Preoccupati se tu non apprezzi te stesso”. In questi casi è necessario riportare il focus su stessi.

Quando la paura fa da padrona, la nostra immaginazione ci porta a scenari terribili e catastrofici, anche se difficilmente si verificheranno. È importante prestare attenzione al flusso dei pensieri e ridimensionarli.
Aumentare la fiducia in se stessi è possibile, lavorando su di sé, senza fretta, seguendo i propri ritmi naturali.

Come aumentare la fiducia in se stessi:

  1. Accettarsi: è fondamentale imparare ad accettarci e amarci per quello che siamo, nelle nostre luci e nelle nostre ombre. Abbiamo tutti dei difetti, siamo tutti imperfetti. Spesso sono proprio queste imperfezioni a renderci unici e fare innamorare l’altro/a di noi. Accettarsi non significa non far nulla per migliorare la propria situazione, ma è il primo passo da fare. Finché non ci permettiamo di accoglierci, non potremo nemmeno pretendere che siano gli altri a farlo.
  2. Limitare i giudizi: accoglierci nella nostra totalità è possibile nel momento in cui non ci giudichiamo, così come non lo facciamo verso l’esterno. Giudicare infatti significa condannarci a sentirci giudicati dagli altri anche se non fosse realmente così.
  3. Trovare un piano B: tutte le volte che temiamo di non riuscire in qualcosa, possiamo cercare un piano B, una soluzione alternativa. Può capitare che non si riesca a raggiungere l’obiettivo, ma quello che conta è trovare un modo alternativo per riuscirci o per riparare la situazione. In questo modo si contrasta la paura, perché siamo fortunati, se il pano B non funziona, abbiamo tutto l’alfabeto!
  4. Agire: è l’unico modo per dimostrare a noi stessi che abbiamo le capacità per farcela. Spesso, affrontando proprio quegli scogli che ci sembravano impossibili da superare, ci rendiamo conto di avere un talento. Nel caso in cui i piani non andassero come previsto, ricordiamoci conto che in ogni caso facciamo delle esperienze, che sono delle lezioni di vita. Non consideriamole degli errori! Restare a rimuginare e ad aspettare il momento giusto non cambierà le cose, è solo provandoci che possiamo fare la differenza.
Loading...

Alleniamoci ad avere più fiducia anche nelle persone e nell’Esistenza, perché lei sa cosa è meglio per noi, anche se spesso non riusciamo a capirlo.

Avere fiducia in se stessi significa essere consapevoli delle proprie capacità anche di fronte alle avversità, significa sapere di avere gli strumenti per affrontare le prove che si presentano.
Le sfide che si presentano possono essere il carburante per spingerci a sviluppare quelle qualità che crediamo ci manchino per riuscire in quello che desideriamo. Più ci focalizziamo nel coltivare e nutrire queste qualità più è possibile guadagnare fiducia in se stessi.

Impegnarsi ad aumentare la fiducia in se stessi significa avviarsi in un cammino di crescita e amore verso di sé, e i risultati si rifletteranno in tutti i settori della nostra vita!

di Emanuela Viara
Siti web: Manuamaru e Love’s Angels
Pagina FB: Emanuela ViaraLove’s Angels-Laboratorio di Piacere

Evoluzione Collettiva Copyright © 2015-2018. Tutti i diritti riservati.

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento.

Potrebbe Interessarti

Loading...

Potrebbe Interessarti

27 Condivisioni

Leave a Reply