Trucchi contro la fame nervosa

La fame nervosa è l’istinto di mangiare fuori orario. Anche se hai mangiato negli orari giusti, può capitare che tu abbia ancora fame nei momenti meno opportuni.

Le cause possono essere diverse: dipende dallo stile di vita, dallo stress, dai ritmi sempre molto frenetici, ma può dipendere anche dalla noia, oppure da un problema psicologico.

Qualunque sia la causa, la cosa importante è saper distinguere la fame nervosa dal normale senso di fame. In più, ci sono rimedi naturali e strategie efficaci che possono aiutare a eliminare completamente la fame nervosa.

Ecco i trucchi e le idee migliori per mettere K.O. la fame nervosa!

Cos’è la fame nervosa: sintomi e come riconoscerla

La fame nervosa è facile da riconoscere rispetto al comune senso di fame. Quando hai fame e hai bisogno di ricaricare anche le batterie, ti senti spossato. Con l’abitudine, se sei abituato a mangiare a orari regolari, di solito non ti viene fame fuori pasto.

La fame nervosa, invece, non solo non ha orario, ma continua anche se hai appena finito di mangiare, come se non avesse una fine. Oltre a questo, il senso di fame continuo, nei casi più gravi, porta con sé obesità e altri disturbi collaterali.

Non esci di casa per il terrore di non avere tutto a portata di mano, oppure cerchi sempre uno spuntino-scappatoia che ti aiuti e ti dia un senso di sicurezza. Questo tipo di fame ha di solito un fattore scatenante: vediamo quali sono i principali.

Cause

Le cause più comuni della fame nervosa sono:

  • Ansia
  • Scarsa autostima
  • Depressione
  • Stress
  • Solitudine
  • Glicemia
  • Obesità
  • Disturbi alimentari (anoressia, bulimia, ecc.)

Nei casi più comuni e meno gravi, basta semplicemente annullare le cause della fame per controllarla. Per esempio, se si è in ansia o sotto stress, si può pensare di fare yoga o attività fisica piuttosto che rimpinzarsi davanti al frigorifero.

Se ci sono disturbi alimentari molto gravi, che comportano la fame nervosa. In questi casi, il paziente viene seguito anche dal punto di vista psicologico, oltre che da un medico specializzato.

Trucchi per combattere la fame nervosa

Per fortuna, nella maggior parte dei casi, bastano semplici trucchi e un cambiamento nello stile di vita per combattere la fame nervosa. La prima cosa da fare è capire che si tratta di questo tipo di fame e quali possono essere le potenziali cause.

Se non si hanno particolari problemi di salute, allora puoi togliere di mezzo tutte quelle cose che possono contribuire a farti venire fame in qualsiasi momento. Mangia poco e spesso: non rinunciare a colazione, pranzo, cena e snack a mezza giornata e nel pomeriggio.

Evita tutto quello che è considerato cibo spazzatura: si tratta di cibo che spesso è troppo zuccherato, ha coloranti e conservanti e ben poco di naturale. mangia poco alla volta, assaporando quello che mangi.

Loading...

Prediligi frutta di stagione e verdura, ma anche prodotti sani e ricchi di fibre invece di quelli troppo calorici. Puoi chiedere a un dietologo di darti una dieta adeguata in base al tuo stile di vita.

Fare sport ti aiuterà a eliminare le tensioni: c’è chi ama la boxe e chi la meditazione, chi fa pesi e chi preferisce fare le flessioni o lo yoga. Qualunque sport si tratti, seguilo regolarmente e migliora la tua salute ogni giorno!

I rimedi naturali

Ci sono dei rimedi naturali che possono aiutarti a dire addio alla fame nervosa. Prima di tutto, se ti viene fame perché non riesci a gestire bene le emozioni, puoi usare l’iperico (Hypericum perforatum). L’estratto rosso di questa pianta di origine cinese ti aiuterà a sentirti bene senza mangiare cibi pericolosi per la tua salute.

Puoi usare anche l’olio essenziale di agrumi, soprattutto olio essenziale di arancio. In aromaterapia, questo profumo riesce a calmare il cuore e a ridurre il senso di fame. Basta metterne un po’ sui vestiti.

Quando mangi durante i pasti principali, riduci le porzioni e prova cibo piccante o speziato: il peperoncino riduce il senso di fame. I fiori di Bach sono un altro alleato della natura per la tua forma fisica e ti faranno rinascere senza bisogno di mangiare.

Tra le tisane, prediligi quelle che contengono: melissa, tiglio e passiflora. Puoi chiedere direttamente in erboristeria o scegliere formule già pronte nei negozi bio.

Infine, ci sono gli integratori alimentari di origine naturali. Chi soffre di gonfiore allo stomaco, però, dovrebbe evitarli. Tra questi c’è il glucomannano e la gomma guar. La cellulosa e l’inulina sono altri elementi degli integratori alimentari più utilizzati contro la fame nervosa.

Consigli utili

La fame nervosa nella maggioranza dei casi dipende dalla mente e non dal corpo. Per questo, la prima cosa da fare è avere la forza di volontà di non correre a mangiare sempre.

Impegnarsi con attività utili e salutari ti aiuteranno ad affrontare questo periodo, a ridurre il peso accumulato e per trasformare la fame nervosa solo in un brutto ricordo.

Fai attenzione a non sottovalutare i sintomi e non lasciare che la fame ti fermi solo perché nella tua vita c’è un po’ di stress: tutto si supera con uno stile di vita sano ed equilibrato.

Evoluzione Collettiva Copyright © 2018. Tutti i diritti riservati.

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento.

Potrebbe Interessarti

Loading...

Potrebbe Interessarti

92 Condivisioni

Leave a Reply