Tantra, sessualità e dildo: imparare ad amare

3 limiti del Tantra

Li ho individuati negli ultimi tempi; ognuno di essi apre lo spazio a nuovi entusiasmanti sviluppi!

  1. Ritualizzare il sesso è utile quando si eccede nel lasciarsi andare; diventa una gabbia, invece, quando l’abitudine è a controllarsi troppo, a non darsi completamente, trattenendo sempre qualcosa di sé. In questi casi il Tantra può fare più male che bene.
  2. Quando si è mossi dall’illusione di poter applicare delle tecniche, per sprigionare quella potenza sessuale che genera l’illuminazione spirituale, non ci si libera: si incontrano tutti i propri limiti. L’amore non è mai una questione di strategie; chi crede diversamente senza saperlo si sta muovendo nel territorio della seduzione, semmai, non dell’amore.
  3. L’alfa e l’omega è sempre la nostra vita, mai la pratica. Evoluzioni, progressi e nuove aperture hanno come unico banco di prova l’amore nella quotidianitá; se quello che avviene nel momento della pratica non si espande nella routine delle relazioni quotidiane non serve a molto.

Assurdità sessuali

Ieri sera, a 35 anni e dopo una vita ad aver avuto rapporti sessuali con più di 40 persone di ogni genere, ho realizzato una verità interiore impressionante: gli uomini che ho avuto anche come amanti si dividono tra

  • quelli sessualmente non abbastanza prestanti, fisicamente e/o psichicamente, da reggermi – coi quali mi ero abituata a contenermi, trattenermi e accontentarmi, sennò vivevano tutta una serie di loro disagi che poi andavano gestiti;
  • e quelli sessualmente prestanti a sufficienza con cui, però, durava poco, perchè quando si arrivava al cuore il terrore vinceva: la paura di far circolare quella carica cosí forte, trascendente e intensa anche lí, nel cuore. Terrore che fino a ieri avevo anch’io.

Imparare a scartare tutti gli uomini non sufficientemente prestanti, che nel mio caso sono la stragrandissima maggioranza, è stata un’impresa epica: per vent’anni sono stata convinta del fatto che ero io esagerata, eccessiva, troppo irruenta o, in certi periodi, addirittura ninfomane. Quando pochi giorni fa, per la prima volta in vita mia, ho conosciuto un uomo che mi ha detto che non solo è tutto quello che serve per reggermi a dovere, ma con me farebbe l’amore almeno 1/3 volte al giorno, gli ho chiesto

Loading...

Scusa? Vorresti dire che esisti veramente?

E lui mi ha risposto

Esatto.

Bellissimo. Ma decidere di far arrivare questa potenza sessuale anche al cuore, beh, questo sin dall’inizio si sta rivelando un altro bel viaggione!!

Dildo aiutami tu

Col Tantra avevo imparato numerosissime tecniche per far salire l’energia dal basso al cuore, e anche per farcela arrivare dall’alto. Ma l’energia che incanalo, genero e potenzio da sola! Quella che ho condiviso con quei pochissimi partner con cui era fattibile, di solito, si creava e muoveva solo nei momenti specificatamente sessuali, non di continuo!

In pratica, ho vinto al superenalotto della kundalini 😀 Prima dovevo gestirne 1.000, ora ne ho 10.000! E per farla circolare e condividerla in tutta la sua abbondanza, con giá 5 lezioni di yoga a settimana, numerosi articoli, video e post su questo tema, piú gli scambi privati, con la distanza geografica che mi separa dall’altra metá della mia fornace cosmica, solo il dildo mi rimaneva 😀

Beh, sta funzionando!
Qui non ho lo spazio per andare a fondo nella descrizione della differenza tra orgasmi clitoridei e orgasmi vaginali; ma nel mio canale Youtube c’è una playlist sul Sex Coaching in cui approfondisco le due esperienze clitoride e vagina da un punto di vista spirituale e sociale.

Per questo articolo ti ho dato abbastanza; ne hai per mesi, volendo! E, se sei in un momento di astinenza o comunque vuoi concretizzare qualcosa di bello nella vita sprigionando la naturalezza dell’energia sessuale, ti ho appena messo i link alle pagine di due dei miei percorsi di Life Coaching Spirituale fatti apposta.

Buon viaggio anche a te!

Ilaria Cusano
www.ilariacusano.it
Pagina FB: Mercante d’Estasi

Evoluzione Collettiva Copyright © 2015-2018. Tutti i diritti riservati.

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento.

Potrebbe Interessarti

Loading...

Potrebbe Interessarti

155 Condivisioni

Leave a Reply