Scarico della doccia intasato, come sturarlo

Stai affrontando il problema dello scarico della doccia intasato? In questa guida ti suggerisco come sturarlo. Esistono diversi rimedi naturali per farlo oltre che vari trucchi dell’idraulico che sicuramente ti possono aiutare a risolvere i problemi di scarichi otturati, fin troppo comuni purtroppo.

Quando si presenta il problema dello scarico della doccia otturato chiamare l’idraulico è costoso, perciò un primo tentativo sicuramente vuoi provarlo a fare tu.

Gli scarichi delle docce s’intasano per vari motivi. La presenza dei capelli per esempio, oppure pezzi di carta o ancora oggetti che possono essere caduti all’interno del foro di scarico. Le tubature vecchie poi sono più soggette a questo tipo di problemi proprio perché le incrostazioni trattengono maggiormente lo sporco.

Se stai leggendo questo articolo è perché ormai lo scarico della doccia è intasato e devi intervenire. Prima di spiegarti come fare però ricordati che, una volta risolto il problema, devi prevenire utilizzando delle coperture sul foro dello scarico così da impedire che i capelli o altre sostanze passino e stazionino nella tubatura. In commercio esistono moltissime soluzioni a basso costo e davvero vale la pena di spendere quei pochi euro per evitare complicazioni future.

Come sturare lo scarico della doccia intasato

Esistono molti modi per sturare lo scarico della doccia intasato ma anche quello del lavandino o del bidè. Questi suggerimenti infatti li puoi usare un po’ per tutti quanti gli scarichi di casa tua. I primi sono quelli “tradizionali” e spesso usati anche dagli idraulici per risolvere i problemi minori. Trovi poi una serie di rimedi naturali utili e infine un rimedio non naturale ma che di solito ti permette di risolvere la questione e tornare a fare la doccia tranquillamente, evitando anche tutti i cattivi odori che possono derivarne.

  1. Usa la ventosa

    La ventosa o stura lavandini è uno strumento che viene usato da tantissimo per sturare lo scarico della doccia, del lavandino, del bidet e del lavello. La ventosa deve essere più grande dello scarico della doccia e devi esercitare una discreta pressione affinché si creino le condizioni necessarie per far andare via il blocco dallo scarico. Grazie alla ventosa infatti andate a creare nella tubatura un colpo d’aria. Se il blocco non è grave può darsi che sia sufficiente tale manovra per far tornare l’acqua a scorrere liberamente.

    Loading...

    Una soluzione più professionale è la pompa idraulica manuale ma devi fare attenzione e usarla nel modo corretto. Una pressione eccessiva su delle tubature vecchie rischia di romperle, inoltre quando agisci sullo scarico della doccia devi ricordarti di tappare tutte le altre. La pressione consentita in casa varia in base alla tubatura se è vecchia o nuova.

  2. Ventosa e acqua calda

    Se la ventosa da sola non funziona puoi sempre provare a usare insieme a lei un bel po’ di acqua calda, anche bollente. Dopo aver esercitato la pressione con lo stura lavandini, versa l’acqua calda così da favorire la discesa di capelli, carta e qualsiasi altra sostanza depositata nelle tubature.

  3. Sonda metallica

    La sonda metallica ti aiuta a sturare manualmente lo scarico della doccia. Puoi trovarla nelle ferramenta oppure direttamente online. Con la sonda arrivi anche nei punti più profondi e puoi così rimuovere lo sporco manualmente. Ti consiglio di optare per la sonda flessibile a spirale così la manopola di facilita il lavoro.

  4. Sale e bicarbonato

    Un rimedio naturale efficace quando lo scarico della doccia è otturato è questo, a base di sale e bicarbonato. Mischia insieme 5 cucchiai di bicarbonato di sodio a 5 cucchiai di sale grosso. Versali così come sono nella tubatura e dopo versaci un litro d’acqua bollente. Questo rimedio della nonna è buono anche per mantenere le tubature pulite dal calcare, un’altra delle cause degli scarichi che funzionano poco.

  5. Bibite gassate

    Ormai lo sai, le bibite gassate non fanno bene. Invece di berle però puoi usarle per sturare lo scarico della doccia. A detta di molti si tratta di un rimedio molto efficace in caso di ingorgo di lieve e media entità. Prendi una bottiglia di coca cola, aprila e versala tutta nello scarico. Lascia agire e dopo apri l’acqua bollente.

  6. Soda caustica

    Non è un rimedio naturale però quando proprio non riesci a sturare il lavandino con i rimedi naturali allora ti consiglio, prima di spendere i soldi dall’idraulico, di tentare con la soda caustica. Puoi acquistare su Amazon o in ferramenta questo prodotto in scaglie, molto economico e dalla durata lunghissima. Metti un cucchiaio di soda caustica all’interno di un litro d’acqua. Quando la miscela si surriscalda e frizza versala lentamente nello scarico della doccia. Indossa tutte le protezioni del caso, cioè occhialini, guanti e mascherina. I fumi che rilascia la soda caustica sono molto irritanti per le vie respiratorie. La soda caustica va a rimuovere tutto ciò che intasa lo scarico. Lasciala agire per 30 minuti e versaci dietro un litro d’acqua bollente

Evoluzione Collettiva Copyright © 2015-2019. Tutti i diritti riservati.

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento.
Loading...

Leave a Reply