Qual è il senso della vita? Il vero significato

Il video che ti stiamo per mostrare è considerato da Neil deGrasse Tyson, celebre astrofisico e divulgatore scientifico statunitense, la più profonda ed illuminante rivelazione di astrofisica del XX secolo.

Durante un’intervista rilasciata da Tyson al Time, gli è stato domandato “Qual è il fatto più sorprendente che può condividere con noi riguardo l’Universo?”. La risposta profonda e poetica del dottor Neil deGrasse Tyson, in cui offre la sua personale visione sulla meraviglia dell’universo, è contenuta nel seguente video, con suggestive immagini e musica del gruppo musicale britannico The Cinematic Orchestra scelte da Max Schlickenmeyer, autore del breve documentario.

Mettiti comodo, alza il volume, attiva i sottotitoli in italiano e goditi questo suggestivo viaggio tra le stelle.

Siamo parte di questo Universo. Siamo dentro questo Universo. Ma ciò che è forse più importante è che l’Universo è dentro di noi.

Neil deGrasse Tyson riflette sull’essenza più profonda dell’esistenza, sul modo di sentirsi vivi di fronte al grande spettacolo del cosmo. I nostri atomi provengono dalle stelle. E sono proprio gli atomi, minuscoli, impercettibili ed invisibili, ad essere la cosa più sorprendente dell’Universo. La materia di cui siamo fatti.

Si tratta di riflessioni estremamente profonde, che dovrebbero indurci ad interrogarci su ciò che la vita sulla Terra rappresenti all’interno di un immenso quadro che ci circonda ed al quale apparteniamo. La poetica riflessione dell’astrofisico Neil deGrasse Tyson ci pone nella condizione di rivedere il nostro posto nell’Universo, cominciando da quello che è il nostro ruolo sulla Terra.

Qual è il senso della vita?

Perché esistiamo? Da dove veniamo? Qual è il vero significato della vita? Sono questi gli interrogativi che ognuno di noi prima o poi si pone. Tali quesiti sono espressione di un bisogno innato dell’uomo di trovare un senso alla propria esistenza.

Filosofi, teologi, letterati e poeti hanno provato a dare definizioni generali, ma la verità è che non esiste un senso assoluto e anche le definizioni personali tendono a modificarsi nel tempo.

La vita è il senso della vita stessa. Ognuno è libero di riempire la propria vita con ciò che può e vuole fare. Non esistono definizioni universalmente adatte a tutti. Il senso della vita non include solo la percezione, ma anche la direzione. E le rotte possono essere infinite.

Quello che possiamo provare a fare, nel nostro piccolo, è fornirti qualche spunto di riflessione che ci auguriamo possa aiutarti ad individuare quale sia la tua direzione.

  1. Se ti rimanesse un mese di vita, come lo impiegheresti?

Sprechiamo la maggior parte del nostro tempo online, con il cellulare in mano, guardando immondizia digitale priva di qualsiasi utilità. È questo che faresti se ti rimanesse un solo mese di vita? Certamente no, sceglieresti di godere appieno di tutti i piaceri della vita, di assaporare a fondo ogni istante che ti rimane in compagnia dei tuoi cari e ti dedicheresti a ciò che ti rende veramente felice. Pensa a ciò che faresti ed inizia a farlo subito. Ricorda che la vita è breve. Usa questo presupposto come input per darti una mossa e non sprecare il tuo tempo.

Loading...
  1. Che cosa faresti se non avessi paura?

Rifletti su ciò che faresti se la paura non ti bloccasse. La paura tende a paralizzarci, inducendoci a rifugiarci nella nostra zona di comfort. Tuttavia, restare confinati nella propria zona di comfort, nella solita rassicurante routine casa, lavoro e famiglia rischia di rendere la vita una gabbia dorata, in cui non si progredisce.

Solo quando siamo disposti ad uscire dalla nostra zona di comfort iniziamo a vivere davvero, ad allargare i nostri orizzonti e ad avere una visione più ampia del mondo. Con una visione rinnovata del mondo, potrai riflettere sulla tua posizione in modo più obiettivo e valutare con maggiore chiarezza quale sia il tuo scopo.

Metti a fuoco nella tua mente ciò che faresti se la paura non ti remasse contro, e, invece di rifugiarti nella tua zona di comfort, impegnati per realizzarlo.

  1. Quali sono i tuoi più grandi talenti? Che cosa ti appassiona?

Spesso tendiamo a concentrarci sui nostri difetti, trascurando o sminuendo quelli che sono i nostri talenti. Pensa a quali sono i tuoi punti di forza, i tuoi pregi, le tue passioni e le tue abilità. Dedica più tempo a ciò che più ti piace e sai fare bene.

Ad esempio, ami scrivere ma lavori in banca? Dedica 10 minuti al giorno alla scrittura. Coltiva le tue passioni. Cercare di cambiare drasticamente la tua vita in un colpo solo potrebbe rivelarsi una scelta imprudente. Procedi un passo per volta. Uno dietro l’altro, i piccoli passi portano grandi risultati.

  1. Come vedi la tua vita tra 5 anni?

Sembra una domanda che i direttori del personale fanno ai colloqui di lavoro. Ma è una riflessione che potrebbe aiutarti a fare luce su quella che è la tua direzione nella vita. Concentrati su come vorresti che fosse la tua vita tra qualche anno. Visualizza i dettagli ed assapora il senso di benessere che ne deriva. Cerca di capire se ciò che stai facendo ora ti è d’aiuto per raggiungere tale obiettivo o se occorre cambiare qualcosa affinché ciò accada.

  1. Che cos’è la cosa più importante della tua vita?

Rifletti su quale sia l’aspetto più importante della tua vita. Pensa a ciò che ti rende veramente felice. Spesso tendiamo a trascurare il fatto che siamo già circondati di cose meravigliose.

  1. Vivi per rendere felici gli altri?

Le tue scelte, le tue decisioni e le tue azioni sono orientate ad assecondare il volere altrui? La vita non vuol dire compiacere gli altri, bensì essere felici, realizzati ed appagati in prima persona. Chiediti se le tue scelte siano basate su ciò che vogliono gli altri o su ciò che tu desideri veramente.

  1. Hai qualche sogno d’infanzia rimasto irrealizzato?

Pensa a qual era il progetto, l’aspirazione o il sogno che, fin dall’infanzia, desideravi realizzare da grande. Lo hai realizzato o è rimasto incompiuto? Prova a riflettere su come portarlo a compimento ed avvicinarti poco a poco alla meta. 

Evoluzione Collettiva Copyright © 2015-2018. Tutti i diritti riservati.

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento.

Potrebbe Interessarti

Loading...

Potrebbe Interessarti

162 Condivisioni

Leave a Reply