Riflessologia plantare: mappa dei punti e benefici

La riflessologia plantare è più di un massaggio dei piedi. Ha tantissimi benefici, anche se è poco praticata. Previene anche tantissime malattie e sono rarissime le controindicazioni. In più, non c’è bisogno di andare da un riflessologo, ma si può eseguire velocemente un auto-massaggio, come troverete a fine articolo.

Se si va da un riflessologo, i costi dipendono dal professionista, che ha un Ordine di riferimento (ARC), ma non ha la laurea in Medicina, quindi non è un medico e non può prescrivere farmaci.

La riflessologia plantare è una terapia alternativa molto conosciuta. Essa favorisce il rilassamento, migliora la circolazione, riduce il dolore, lenisce i piedi stanchi, e incoraggia la guarigione di tutto il corpo.

Mappa dei punti per la riflessologia plantare

Perché farla? Si tratta di un tipo di massaggio che viene fatto con i pollici delle mani sulla pianta dei piedi e serve a riequilibrare l’energia e il benessere di tutto il corpo. Questo è dovuto al fatto che nei piedi sono presenti molte terminazioni nervose che, se stimolate, possono inviare al cervello degli input per farci stare meglio.

Mappa dei Punti di Riflessologia Plantare

Esiste una mappa dei punti riflessi, cioè i punti della pianta del piede collegati ad alcune parti del nostro corpo, su cui si possono esercitare delle pressioni per ottenere benefici effetti. Tra questi: l’allentamento delle tensioni, la diminuzione dello stress e il riequilibrio dell’organismo soggetto, troppo spesso, a tanti stimoli non troppo utili.

A cosa corrispondono i punti del piede

Controindicazioni della riflessologia plantare

La riflessologia plantare non ha controindicazioni. Chi soffre di malattie come: diabete, ulcera ai piedi, epilessia, funghi ai piedi o problemi alle gambe deve, però, evitare. Come mai? Perché, come vedremo tra poco, questa tecnica naturale interviene sugli ormoni e sugli squilibri. Chi non soffre di questi problemi, può fare tranquillamente un massaggio ai piedi benefico.

Quali disturbi contrasta la riflessologia plantare?

Ecco alcuni disturbi e problemi di salute che si possono affrontare con la riflessologia:

  • Stress.
  • Mal di testa.
  • Disturbi digestivi.
  • Artrite.
  • Insonnia.
  • Squilibri ormonali.
  • Lesioni.
  • Disturbi mestruali.
  • Problemi digestivi.
  • Mal di schiena.
  • Dolore muscolare.
  • Epilessia.

Il massaggio è la migliore tecnica di rilassamento da sempre, infatti ha un effetto straordinariamente positivo sulla salute generale del corpo ed è il miglior toccasana che tu possa concederti.

Loading...

Riflessologia plantare: 14 benefici 

  1. Rilassamento e relax

    Quando ti fai un massaggio sotto la pianta del piede o ricevi un trattamento di riflessologia plantare, ti stai dedicando del tempo, ti stai prendendo cura di te e della tua salute, ma soprattutto ti stai rilassando. Chi è che non lo vorrebbe?!

  2. Contro il dolore

    Uno studio condotto presso il Uni2. Painversity di Portsmouth ha trovato che il 40% delle persone che ricevono trattamenti di riflessologia plantare sentono meno dolore e potrebbero sopportare il loro dolore il 45% in più rispetto a quelli che non sono stati trattati.

  3. Migliora la circolazione

    Dato che il massaggio migliora la circolazione sanguigna, questo può aiutare anche con il diabete e il benessere generale di un paziente. Incoraggia l’omeostasi, uno stato di equilibrio nel corpo che è benefico per tutte le funzioni.

  4. Riduce il dolore per chi soffre di cancro

    Per i suoi effetti terapeutici, la digitopressione del piede può aiutare ad alleviare il dolore, l’ansia e anche la nausea, tutti sintomi associati ai trattamenti contro il cancro e la malattia stessa.

  5. Aiuta in gravidanza

    Il massaggio del piede può aiutare ad affrontare in modo positivo le nausee mattutine ed è anche stato dimostrato di contribuire alle contrazioni durante il travaglio.

  6. Aiuta contro la sindrome premestruale

    Uno studio del 1993 ha rilevato che la pratica di riflessologia sulle orecchie, mani e piedi aiuta ad alleviare i sintomi della sindrome premestruale.

  7. La riflessologia plantare contro l’ansia

    Non è stata fatta tanta ricerca scientifica per quanto riguarda l’efficacia della riflessologia nel trattamento dell’ansia, ma ci sono prove che sia utile per il sollievo temporaneo, perché abbassa la pressione sanguigna e riduce lo stress. Man mano che ci si rilassa, ovviamente si riduce l’ansia.

  8. Insonnia

    Quando il corpo è rilassato e in equilibrio, si riesce a dormire più sereni e a riposare più a lungo.

  9. Energia

    L’aumento del tempo di circolazione e la cura di sé può sicuramente migliorare i livelli di energia.

  10. Maggiore funzionalità degli organi

    La pressione applicata al piede sinistro, colpisce gli organi del lato sinistro del corpo e viceversa. Massaggiare questi punti di pressione aiuta a stimolare e pulire gli organi interessati.

  11. Disintossica

    Grazie al miglioramento della circolazione e la funzione di organi e ghiandole, la riflessologia è eccellente per la disintossicazione.

  12. Aiuta in allattamento

    Le madri che allattano possono beneficiare dei trattamenti di riflessologia plantare perché stimolano i dotti del seno, pulendoli, e i sistemi linfatici ed endocrini, promuovendo il flusso del latte e alleviando la mastite.

  13. Emicrania

    L’emicrania può essere causata da stress e ansia, così come i problemi digestivi. Il massaggio nei punti specifici del piede può essere un agente di prevenzione e un antidolorifico.

  14. Desiderio sessuale

    Migliorando la circolazione sanguigna, migliora anche il desiderio sessuale e le relazioni sono più intense.

Quando e come massaggiare i piedi

Secondo gli esperti basterebbero solo 15 minuti al giorno da dedicare alla cura dei piedi per avere dei risultati utilissimi dal punto di vista del benessere psico-fisico.
Si consiglia di massaggiare i piedi ogni sera prima di andare a letto. Per fare un automassaggio bisogna seguire poche regole: seduti con la schiena dritta, appoggiate la caviglia sulla coscia e massaggiare con i pollici. Anche se non siamo in grado di individuare i punti adatti, il semplice massaggio a tutto il piede aiuta a migliorare la circolazione sanguigna e il tono muscolare.

massaggio-piede

Riflessologia plantare: efficacia, controindicazioni, opinioni

Quando massaggiate i vostri piedi, fate più di una semplice stimolazione, lavorando su organi interni e altre parti del corpo.

I nostri piedi hanno un’importanza che va oltre il loro “naturale compito”, bensì coordinano e gestiscono molte funzioni del nostro corpo e hanno un ruolo fondamentale sul sistema nervoso.

All’inizio, o nelle prime sedute, ci si può sentire un po’ storditi: è normale, per via della stimolazione “improvvisa” per l’organismo, ma via via questo sintomo passa, mostrando tutti i benefici di questo trattamento. Le opinioni di chi prova questo trattamento a casa con l’auto-massaggio o dal riflessologo sono molto positive.

Evoluzione Collettiva Copyright © 2015-2018. Tutti i diritti riservati.

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento.

Potrebbe Interessarti

Loading...

Potrebbe Interessarti

#riflessologiaplantare #massaggio #piedi #salute #evoluzionecollettiva
21K Condivisioni

Leave a Reply