Magnesio: benefici, proprietà e come assumerlo

Il magnesio è riconosciuto come alleato del benessere. Può darsi che tu lo assuma già, ma senza saperlo. Per essere sicuro di non perdere questo prezioso elemento nella tua dieta, ecco quali sono i benefici, le proprietà del magnesio e dove trovarlo se ne hai bisogno. Segui i nostri consigli e avrai sempre il giusto apporto per la tua salute!

I 32 Sintomi della Carenza di Magnesio

La maggior parte di questi sintomi sono diventati la normalità, ma è possibile farli svanire del tutto integrando il magnesio nella propria dieta.

  1. Ansia
  2. Demineralizzazione
  3. Vertigini
  4. Confusione
  5. Cistite
  6. Perdita di memoria
  7. Carenza di potassio (sete cronica, ritenzione di liquidi, e irritabilità)
  8. Crampi muscolari
  9. Emicrania
  10. Problemi di cuore
  11. Ipertensione
  12. Depressione
  13. Coaguli di sangue
  14. Difficoltà a deglutire
  15. Asma
  16. Malattie epatiche e renali
  17. Alta pressione sanguigna
  18. Carenza di calcio
  19. Malattie intestinali
  20. Tremori
  21. Osteoporosi
  22. Stipsi
  23. Fatica
  24. Diabete di tipo II
  25. Difficoltà respiratorie
  26. Nausea
  27. Problemi di fertilità e gravidanza
  28. Insonnia
  29. Carie
  30. Sindrome di Raynaud (dita fredde o dei piedi, cambiamenti di colore in pelle a causa di cambiamenti di temperatura, e intorpidimento delle estremità)
  31. Sindrome bipolare (cambiamenti di personalità spesso associati a sintomi di ansia, depressione e altri disturbi dell’umore)
  32. Ipoglicemia

I Benefici

Perché devi pensare al magnesio quando pensi a una dieta sana ed equilibrata? Perché il magnesio agisce con altri elementi indispensabili, regolandoli per ottenere risultati migliori. Qualche esempio? Il calcio. Forse non lo sai, ma troppo calcio fa male quanto non averne. Quando lo assumi, il magnesio è quello che permette al corpo di usare solo il calcio che ti serve.

Questa funzione regolatrice è presente anche su altri elementi: fosforo, potassio, vitamina C e zinco si “organizzano” in base all’attività di questo elemento. In più, diverse attività dell’organismo si basano solo sul magnesio. Per esempio, quando si devono attivare gli enzimi, oppure quando sei troppo nervoso.

Quando sei stanco o ti fa male lo stomaco, sappi che il magnesio interviene direttamente contro i crampi e la stanchezza cronica. Per questo, molti integratori lo hanno come elemento principale!

Le Proprietà

Questo oligoelemento ha proprietà interessanti a tutti i livelli. Oltre a essere energizzante e calmante, come abbiamo visto, sappi che sarà anche un aiuto per una pelle fresca e tonica. Svolge un’azione intensa contro acne e punti neri. In più, agisce contro il sebo in eccesso perché combatte i batteri e aiuta a prevenire le infezioni.

Forse non lo sai, ma nelle creme anti-brufoli, non può mancare! In più, se sei a dieta, sappi che il magnesio riduce il senso di fame e aiuta a bruciare le calorie e i grassi accumulati sulla pancia. Contro febbre e/o dolori dovuti alla tiroide, questo oligoelemento agisce da rimedio naturale, ma anche come metodo per prevenire. Se ti manca, i sintomi sono visibili.

Per esempio, ti senti i dolori per i crampi, oppure compaiono delle macchie bianche sulle unghie. Ancora, potresti sentirti stanco e nervoso senza particolare motivo.

Segui i nostri consigli su Salute e Benessere. Metti un Like 🙂

Come assumerlo

Gli alimenti ricchi di magnesio

Il magnesio è in tantissimi cibi. Qualche esempio?

  1. Cioccolato fondente extra (contengono 237 mg/ 100 g di alimento)
  2. Verdure (es. spinaci e bietole)
  3. Semi di zucca (contengono 592 mg/ 100 g di alimento, ricchi di fosforo, manganese, potassio e ferro)
  4. Soia (contengono 240 mg/ 100 g di alimento)
  5. Legumi (es. fagioli cannellini e lenticchie)
  6. Farina integrale
  7. Banane e acqua (in piccolissima concentrazione)
  8. Frutta secca, in particolare quella con il guscio (es. mandorle e noci)

Per soddisfare il fabbisogno giornaliero di magnesio di dovrebbero mangiare:

  • 250 – 300 g di lenticchie (300 – 360 mg di magnesio)
  • 50/60 g di semi di zucca (300 – 355 mg di magnesio)
  • 80 g di crusca (330 mg di magnesio)
  • 200 g di fagioli cannellini (350 mg di magnesio)
  • 400 g di spinaci o bietole (320 mg di magnesio)

Se non dovesse essere disponibile o se sei allergico a qualche alimento, sappi che esistono anche gli integratori alimentari. Questi, presi al mattino su consiglio medico, hanno un’alta concentrazione di magnesio e sono assolutamente naturali.

Molti ricercatori consigliamo il cloruro di magnesio, ma il sapore è molto molto molto amaro e quindi è meglio assumerlo in capsule. Mentre la forma di magnesio citrato (in commercio il Magnesio Supremo) è piacevole ed una delle migliori assimilabili.

Consigli

Il magnesio non ha effetti collaterali. Gli effetti negativi saltano fuori se non ce n’è abbastanza. Per questo, ti conviene vedere sempre se c’è e se è possibile usare degli integratori alimentari. Con l’arrivo del caldo, il magnesio è ancora più indispensabile, perché la sua funzione di “regolatore dell’organismo” non ha paragoni con altri elementi.

A chi sono consigliati gli integratori di magnesio?

Gli integratori di magnesio sono consigliati a persone che vivono periodi della vita particolarmente stressanti o che praticano attività fisiche in cui vengono consumate notevoli quantità di magnesio, come:

  • persone soggette a stress prolungati
  • persone troppo ansiose
  • persone che soffrono di nervosismo
  • persone che praticano attività fisiche di resistenza
  • persone che praticano lavori pesanti

Gli integratori sono un valido aiuto per fare la giusta scorta di magnesio. Non farti sfuggire questo elemento così prezioso per il tuo benessere e scopri i suoi benefici giorno dopo giorno!

Evoluzione Collettiva Copyright © 2017. Tutti i diritti riservati.

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento.
Loading...

Leave a Reply