Lota: cos’è, come usarla e i benefici dell’irrigazione nasale

Lota per il sollievo dei seni nasali

Hai provato l’irrigazione nasale mediante l’utilizzo di una lota per il sollievo del seno? Se non la conosci o non l’hai mai acquistata, potresti prenderla in considerazione per dare sollievo ai seni nasali. Non è affatto piacevole avere i seni ostruiti, che creano dolore e pressione del viso. Usando la lota, puoi aiutare a pulire i tuoi seni e ottenere un sollievo immediato.

Neti Lota e la sua origine

La lota, conosciuta anche come neti lota o pentola neti, è un piccolo vaso progettato in modo tale da pulire i seni nasali, liberando il sottile muco che causa il dolore dei seni. Questo processo è anche conosciuto come irrigazione nasale. Si tratta di un design unico che aiuta a versare la miscela di sale e acqua attraverso i passaggi nasali, contribuendo quindi a liberarli e portare sollievo.

La lota è stata usata fin dai tempi antichi e la parola “neti” in realtà deriva dal vecchio linguaggio sanscrito, la cui traduzione vuol dire “pulizia nasale”. Questi piccoli vasi sono stati utilizzati per aiutare gli Yogi ad ottenere una respirazione più libera durante le loro pratiche di yoga. Ma una respirazione più libera non è utile solo per gli Yogi!

La tecnica di pulizia del naso si chiama Jala Neti, fa parte dell’antica tradizione dell’Hatha yoga ed è tutt’oggi consigliata non solo per mantenere pulite le cavità nasali ma anche per riequilibrare le Nadi (le vie attraverso cui passa il Prana, l’energia) e avere così ulteriori effetti benefici sul corpo (in particolare occhi, orecchie e gola) e sulla psiche favorendo una maggiore chiarezza mentale.

Benefici della Lota

La Lota e l’irrigazione nasale si sono dimostrate estremamente utili per svariate patologie ai seni, incluso mal di testa, tosse e congestione. Molti di questi sintomi sono correlati anche alle allergie stagionali, che la lota aiuta ad alleviare. Le persone che hanno avuto un intervento chirurgico ai seni hanno riscontrato un enorme beneficio utilizzando la lota. Si può iniziare a smettere di assumere decongestionanti nasali e altri farmaci per le allergie ai seni.

La lota può anche aiutare nel caso di altre problematiche come: russare, sangue dal naso, gusto e l’olfatto inibito, e altro ancora. Le persone utilizzano la lota per una varietà di sintomatologie, e coloro che la utilizzano riscontrano rapidamente dei miglioramenti.

La Lota è indicata per coloro che vogliono curare:

  • sinusite
  • otite
  • raffreddore
  • rinorrea
  • rinite allergica
  • alitosi
  • tosse
  • mal di gola

Come utilizzare la Lota

Come molte pratiche naturali risulta vantaggiosa solo se si fa correttamente. La pratica con la lota non fa eccezione. E’ fondamentale che si utilizzi una corretta soluzione salita, che è possibile fare a casa oppure acquistarla. Fare una soluzione salina a casa per la tua lota è semplice, e si tratta di seguire questi tre passaggi:

Segui i nostri consigli su Salute e Benessere. Metti un Like 🙂
  1. Far bollire l’acqua, se si sta utilizzando l’acqua del rubinetto (non usare mai acqua del rubinetto per questa pratica. I batteri presenti nell’acqua del rubinetto possono provocare ulteriori danni una volta introdotti nei vostri seni nasali). In alternativa puoi acquistare dell’acqua distillata.
  2. Sciogliere 1 cucchiaino di sale rosa dell’Himalaya in due tazze di acqua. Alcuni raccomandano l’aggiunta di un pizzico di bicarbonato di sodio.
  3. Lasciare raffreddare la miscela, poi metterla nella lota.
  4. Una volta ottenuto il composto, è possibile iniziare a utilizzare la lota. Se non l’hai mai utilizzata prima, potrebbe farti una sensazione strana, ma non preoccuparti! Non tutti sono abituati a l’acqua che scorre attraverso le loro cavità nasali. Ci si sente come quando si sniffa accidentalmente dell’acqua mentre si sta nuotando. Tuttavia, con la pratica, il disagio scomparirà  e rimarrà solo un incredibile sollievo.

A seconda di quanto sono ostruiti i passaggi, si potrebbe rimanere scioccati nel vedere che cosa viene fuori l’altro lato del naso.

Consigli sull’utilizzo della Lota

  1. Inclinare la testa sopra un lavandino.
  2. Inclinare il lato della testa con la narice da pulire giù. La narice nella quale si sta versando l’acqua deve essere superiore a quella dove l’acqua fluirà fuori.
  3. Inserire delicatamente il beccuccio della lota in quella narice, lasciando che l’acqua percorra all’interno del naso.
  4. Tenere la bocca aperta!
  5. Una volta finito il risciacquo, soffiarsi il naso.
  6. Ripetere l’operazione sul lato opposto.

In un primo momento ci si potrà sentire un po’ strani, non rinunciare! L’irrigazione nasale mediante l’utilizzo della lota è sicuro e naturale, l’importante è seguire le istruzioni e non utilizzare MAI acqua del rubinetto.

E’ importante non abusare della lota. Infatti, troppi lavaggi potrebbero danneggiare i tuoi passaggi nasali, come il muco, che è presente per proteggere i seni.

Quanto è troppo? Se hai un raffreddore, ad esempio, una volta al giorno è più che sufficiente. In caso di problemi cronici ai seni, utilizza la pentola neti un paio di volte a settimana.

E’ inoltre fondamentale pulire correttamente la lota dopo ogni utilizzo per evitare l’accumulo di batteri.

La lota è stata usata per molti anni e molte persone raccomandano il suo utilizzo. Questo rimedio naturale può contribuire ad alleviare la pressione nei vostri seni e aiutare a lenire mal di testa, raffreddori, russare, e molto altro ancora.

Evoluzione Collettiva Copyright © 2017. Tutti i diritti riservati.

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento.
Loading...

Leave a Reply