Lithothamnium Calcareum: i benefici dell’alga rossa che rigenera le tue ossa

La Lithothamnium Calcareum è un’alga che si calcifica in natura, creando dei coralli dal colore rosso. Si trova nei mari freddi del Nord Europa. Quest’alga ha tantissimi effetti positivi scoperti da poco dalla medicina moderna. E’ proprio grazie al processo di calcificazione che porta alla formazione del carbonato di calcio che è presente al suo interno in percentuali variabili dal 45 all’80%.

In più, contiene diversi sali minerali, come il silicio, il potassio, lo zinco, lo zolfo e il magnesio. Con questi elementi, l’alga, una volta tritata, ha l’effetto di rinforzare e rigenerare il corpo umano.

Benefici di Lithothamnium Calcareum

I benefici di quest’alga rossa sono davvero tanti. Primo tra tutti troviamo la sua capacità di alzare le difese immunitarie. La sua assunzione infatti aiuta a mantenere elevati gli anticorpi che ci aiutano a combattere le aggressioni esterne e interne.

I suoi benefici si fanno sentire anche per quanto riguarda l’apparato cardiaco ma in realtà il principale effetto del Lithothamnium Calcareum lo si nota sulle ossa e sulle articolazioni. Il carbonato di calcio svolge una funzione che non si può trovare in altro modo, nemmeno con medicinali con sostanze sintetiche.

Questa sostanza agisce dall’interno, svolgendo un’azione di ripopolamento delle cellule ossee. In questo modo, si prevengono malattie come artrosi, artriti, osteporosi e tendiniti. Vediamo come funziona la Lithothamnium Calcareum e come utilizzarla.

Lithothamnium Calcareum, come agisce sulle ossa?

La Lithothamnium Calcareum agisce in tutto l’organismo, ma è nelle ossa che l’alga offre maggiori benefici per la salute. Le ossa sono costituite da una parte dura e da uno strato di cartilagine. Con il passare dell’età, lo strato di cartilagine si assottiglia, mentre le ossa tendono a diventare più fragili e a sgretolarsi con il tempo.

Per evitare, è necessario assumere il calcio dagli alimenti o dagli integratori alimentari. L’alga dei mari del Nord ha una grande concentrazione di carbonato di calcio.

Se assumi l’alga in dosi regolari, il carbonato di calcio si deposita sulle ossa. Così, previeni fenomeni come l’osteoporosi. In questa malattia, le ossa si assottigliano ed è più facile che si creino fratture.

Loading...

Il carbonato di calcio, invece, fa sì che le ossa riprendano lo spessore naturale, almeno in parte. Chi non soffre di osteoporosi, ma ha la predisposizione legata all’età avanzata, può così prevenire la malattia. Chi ne soffre già, invece, trova nell’alga un aiuto naturale per rinforzare la massa ossea, ma non è tutto.

Il carbonato di calcio combatte con efficacia anche l’artrite e l’artrosi, agendo sulle articolazioni. Qui, l’azione di rinforzo permette alle articolazioni di muoversi bene e di combattere le infiammazioni interne.

I sali minerali presenti nell’alga favoriscono anche la cartilagine. Lo zolfo e gli altri oligoelementi, assimilati dall’organismo velocemente, fanno sì che la cartilagine sia in grado di resistere meglio agli urti, proteggendo le ossa.

Come assumerla e dove trovarla

La si trova soprattutto negli integratori alimentari. Di solito, la dose raccomandata è di 1-2 dosi al mattino. L’alga è l’ideale per le persone di una certa età, che vogliono prevenire l’insorgere di alcune malattie di ossa e cartilagine.

L’alga è consigliata anche a chi vive la menopausa, perché il carbonato di calcio e gli altri oligoelementi contribuiscono a proteggere il sistema scheletrico e ad alzare le difese immunitarie. L’alga non ha particolari controindicazioni, dato che è un elemento naturale: se non ci sono allergie, non ci sono problemi. Dai forza alle tue ossa con la Lithothamnium Calcareum!

Ci sono controindicazioni?

Parliamo adesso di controindicazioni dell’alga Lithothamnium Calcareum. La prima cosa importante è non assumere quantità superiori di quelle consigliate per evitare sovradosaggi dannosi che possono portare a insufficienza renale e calcoli. Di base prima di assumerlo, se soffrite di una qualche patologia oppure state assumendo dei farmaci, dovete consultare il medico. Non prendete l’alga rossa come un sostituto di una dieta sana e variegata che deve restare sempre e comunque alla base di uno stile di vita corretto!

Evoluzione Collettiva Copyright © 2015-2018. Tutti i diritti riservati.

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento.

Potrebbe Interessarti

Loading...

Potrebbe Interessarti

298 Condivisioni

Leave a Reply