Piangere è sano e indispensabile per la tua salute e la tua crescita personale.

Lo sapevi che gli esseri umani non sono gli unici animali che sentono la tristezza? Quasi tutti gli animali esprimono tristezza, depressione e solitudine a modo loro. Infatti, quasi tutti i mammiferi piangono la perdita dei loro figli. Ma gli esseri umani sono l’unico tipo di animale al quale viene insegnato che l’auto-espressione deve essere domata o repressa. Alle ragazze viene detto di smettere di essere così “sensibili” e ai ragazzi viene detto di “essere degli uomini” e fare i forti. Ai ragazzi viene insegnato che piangere significa essere una femminuccia, mentre alle ragazze viene detto che piangere troppo le rende pazze.

Non ci viene detto che il pianto è in realtà essenziale ed è qualcosa che dovremmo fare di più, soprattutto se sentiamo che è quello che dobbiamo fare per esprimere noi stessi. Crescendo sviluppiamo la resistenza al pianto e questo non fa altro che reprimere le nostre emozioni provocandoci complicazioni psicologiche e fisiche. Imbottigliamo le nostre emozioni e ci aspettiamo che loro si prendano cura di se stesse, quando la cura per i nostri problemi, a volte, è più semplice di quanto noi pensiamo… permettere a noi stessi di sentirci e ascoltarci veramente nel profondo, anche solo per un momento.

Contrariamente a quanto ci viene detto dalla società, il pianto è in realtà una cosa salutare, esattamente come sorridere o ridere, e dovrebbe essere per noi una cosa spontanea da fare se in un determinato momento è proprio quello che sentiamo.

Ecco alcuni dei principali motivi per cui piangere è necessario per la tua guarigione e la tua crescita personale:

1) Cancella il tuo campo energetico

campo-energia

Piangere è per il tuo campo energetico, come la doccia è per il tuo corpo. Rilascia emozioni e sentimenti, e l’energia si muove attraverso i chakra nel modo in cui la natura dell’anima desidera. Il tuo corpo non è stupido! Sa cosa e quando ha bisogno di “sentire”. E’ solo una questione di dare il permesso di sentire ciò che senti e così facendo puoi superare qualsiasi condizionamento o credenza sociale che ti impedisce l’apertura verso le tue emozioni.

Se senti la tensione nel tuo campo energetico, è di solito causato da emozioni represse o da qualcosa che sta accadendo. Per lasciarle completamente andare, non si può semplicemente lasciarle andare con la mente. Devi lasciare andare anche nel tuo campo energetico e questa operazione avviene quando fermi l’abitudine di resistere alla vulnerabilità e trattenere le lacrime.

2) Permette alle emozioni di uscire

mente

Segui i nostri consigli su Salute e Benessere. Metti un Like 🙂

Ogni volta che ti lasci andare e piangi è facile che scendano talmente tante lacrime che non capisci da dove vengano. Ad esempio, la rabbia è un tipico meccanismo di difesa per coprire il dolore e la paura. Quando ti permetti di vedere oltre la tua rabbia e il tuo dolore, ti rendi conto che sei arrabbiato solo perché sei nel dolore o hai paura di soffrire ancora. Quando sei nel dolore e inizi a piangere, incominci anche a capire il perché.

Un semplice esempio è quando una ragazza inizia a piangere nel vedere il proprio ragazzo interessato ad un’altra. Questa sofferenza e queste lacrime sono date dalla sensazione di essere respinta da tutte le figure maschili della sua vita e nasce la paura di non essere accettata da parte di tutte le figure maschili. Molto spesso questo è legato al rapporto con il padre, nel pianto c’è il desiderio di entrare in contatto profondo con lui. Questa insicurezza potrebbe essere sanata se venisse riparato il rapporto con il padre.

Moltissimi episodi di sofferenza e dolore della nostra vita, che ci fanno piangere, vengono proprio dal nostro subconscio.

3) Evita gravi problemi di salute

energie

Sopprimere le emozioni può portare a seri problemi di salute. La bioenergetica è la scienza nella quale viene spiegato che le emozioni e le problematiche psicologiche si traducono nel corpo e vengono memorizzate sotto forma di malattia e dolore. Ad esempio, se hai un sistema di difesa che trasforma il dolore in rabbia e il dolore viene memorizzato dentro di te come rabbia, stai letteralmente avvelenando il tuo corpo con la quantità di ormoni dello stress che vengono rilasciati dal corpo. Il 90% di tutte le malattie sono causate o aggravate dallo stress nel corpo, e seppellire le emozioni provoca un aumento della produzione degli ormoni come l’adrenalina e il cortisolo.

Piangere è una forma di rilascio fisiologico. E’ il modo in cui il corpo è stato “progettato” per gestire ed elaborare le emozioni, e quando costringi il tuo corpo ad andare contro la sua naturale reazione, questo causa e causerà sempre complicazioni da qualche altra parte all’interno del tuo corpo. E’ quasi come cercare di sforzarsi di non sudare, perché ti è stato detto che la sudorazione è per “femminucce”. La sudorazione è il modo che ha il corpo per raffreddarsi, e se tu fossi in grado di tenere il sudore per cercare di sembrare più virile o meno pazzo, provocheresti a te stesso un surriscaldamento. Lo stesso vale per le lacrime!

Molto spesso ci capita di piangere in situazioni “estreme”, davanti a persone che non conosciamo o a membri della nostra famiglia, che magari non ci avevano mai visto prima. Una parte di noi, quella socialmente programmata, si vuole nascondere, ma se non possiamo nemmeno stare tranquilli ed essere onesti nelle parole e nei modi in cui esprimiamo le nostre emozioni, la società non è degna di essere vissuta. Non provare MAI vergogna, non sentirti MAI in imbarazzo o pazzo nel piangere per qualsiasi motivo. Ricordati sempre che il motivo delle tue lacrime è sempre più valido delle ragioni che hai per mandarle indietro.

…ci auguriamo che questo possa esserti di aiuto!

Evoluzione Collettiva Copyright © 2015. Tutti i diritti riservati.

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento.
Loading...

Leave a Reply