Incontri karmici: come riconoscerli, sceglierli e viverli

Cosa sono gli incontri karmici? Una cosa che molti non sanno è che gli incontri karmici e gli incontri dharmici sono la stessa cosa: quel ciclo che si ripete di continuo e che a molte persone snerva, in realtà, è la legge spirituale che regola la vita e il cammino profondo dell’anima.

Il karma e il dharma sono un’unica ruota: quella attraverso cui l’esistenza ci continua generosamente a donare la stessa opportunità, in modo tale che possiamo coglierla sempre più appieno e fino in fondo. Gli amori karmici e dharmici sono gli unici di cui possiamo godere e gioire con totalità, nella vita quotidiana; tutte le altre esperienze si limitano al regno interiore e alla realtà sottile, non possono prendere nessuna forma concreta.

Cosa sono gli incontri karmici?

Sono quegli incontri non casuali, importanti per apprendere una lezione. Si vive una dinamica e si supera. Altrimenti si cade sempre e solo nello stesso problema. Secondo la teoria che anima gli incontri karmici l’amore vero è sempre stato predestinato e non avviene certo per caso.

Non è però difficole incontrare l’amore, il problema è saperlo riconoscere così da vivere l’esperienza. Non pensate che sia così assurdo, è davvero possibile non riconoscere l’amore? Si, a causa della paura, oppure perché rifiutiamo l’attrazione mentale, spirituale e/o fisica verso quella persona. Quando cercate la vostra anima gemella in realtà state cercando anche voi stessi.

Ciò che spesso causa problemi e dolore è la resistenza all’amore. Ipotizziamo che incontrare l’amore, la persona con la quale dovreste stare, però siete già impegnati e non volete chiudere una relazione che non dovrebbe in realtà esserci per vivere l’esperienza per la quale siete destinati. Questo provoca dolore e problemi, perché state resistendo al vostro incontro karmico. E’ vero comunque che vivere un amore karmico significa anche accettare che i propri punti d’ombra vengano messi in evidenza.

Fiamme gemelle: gli amori impossibili

Per lunghi periodi, diverse volte, mi è capitato di vivere degli amori platonici impressionanti. Esperienze molto magiche e potenti, che mi hanno portato dei veri e propri salti quantici, nel mio modo di sentire e di vivere le relazioni di coppia.

Alcune storie mi hanno coinvolta così tanto, a livello animico, che ho cominciato a fare davvero tante ricerche su anime gemelle e fiamme gemelle. Libri, articoli, video, canalizzazioni.
Alla fine mi sono fatta due idee:

Loading...
  1. le fiamme gemelle esistono e anch’io ho incontrato la mia, ma si tratta di iniziazioni: le relazioni con queste persone non possono prendere forma sul piano ordinario, si tratta di amori impossibili,
  2. gli amori possibili sono quelli imperfetti tra persone umane e altrettanto imperfette, e proprio in quanto tali incarnano lo splendore misterioso e l’incanto inspiegabile di tutto ciò che esiste in natura.

Alla storia ideale preferisco la relazione reale

E’ meraviglioso e mi aiuta tantissimo da sempre saper sognare in grande, volare con la fantasia e desiderare il massimo, in amore e in ogni ambito: visualizzo scene da film che spessissimo si avverano, mi aspetto niente di meno del meglio e questo mi permette di “impostare la bussola” correttamente.
Una volta settata la direzione, però, ho imparato ad accogliere con amore e gratitudine ciò che arriva, perché solo così riesco a vivere l’amore concretamente.

L’amore romantico e appassionato esiste, ma ha anche le sue ombre. La persona perfetta c’è, ma è perfetta per noi, non in assoluto. L’ideale è, per sua definizione, una forma astratta; cercarla sul pianeta Terra porta solo a delusioni, frustrazioni ed evasioni dalla realtà.

Quando viene deciso l’incontro karmico?

A questo punto sarete curiosi di sapere quando e come viene deciso l’incontro karmico. Si tratta di destino, di qualcosa che le anime decidono e prevedono prima di incarnarsi. Prevedono il giorno ma anche il posto di dove avverranno gli incontri più importanti. Questo vi fa capire come in realtà c’è sempre il libero arbitrio. Le anime decidono più incontri ed è possibile reagire a proprio modo a ognuno di essi, c’è anche la possibilità di non incontrarsi mai a livello sentimentale. E’ si scritto nel destino ma è difficile riconoscersi una volta incarnati e iniziare l’esperienza insieme.

Una delle due anime possono infatti rifiutarsi. I motivi sono tanti e spesso hanno poco a che fare con le questioni terrene. Può essere che una delle due ha fatto un percorso di consapevolezza maggiore durante le incarnazioni ed ecco che la risonanza è diversa. Due anime possono incontrarsi e iniziare una relazione ma poi dividersi perché semplicemente il sentimento antico passa in secondo piano rispetto al bisogno di crescita.

L’anima poi potrebbe avere anche scelto un programma diverso per quell’incarnazione e perciò può essere previsto l’incontro ma non la relazione.

Evoluzione Collettiva Copyright © 2015-2018. Tutti i diritti riservati.

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento.

Potrebbe Interessarti

Loading...

Potrebbe Interessarti

53 Condivisioni

Leave a Reply