Bombe da bagno fai da te ricetta

Adoro le bombe da bagno perché sono utili, profumate, colorate e soprattutto un’idea regalo eccellente quando voglio fare un pensiero a qualcuno senza spendere più di tanto. Si perché anche gli ingredienti costano davvero poco!

Sono i classici lavoretti fai da te che non richiedono tanto tempo e sono semplici, anche per chi non è abituato a fare da solo certe cose. Provate la nostra ricetta e vi innamorerete di questi accessori profumati e coloratissimi!

Cosa sono le bombe da bagno

Un nome curioso, non trovate? Si chiamano così, “bombe da bagno”, perché quando entrano in contatto con l’acqua esplodono proprio come se fossero una bomba. Un effetto dato dalla presenza di sostanze chimicamente opposte, cioè il bicarbonato e l’acido citrico, quando entrano in contatto con l’acqua. Ecco che l’acqua diventa effervescente.

Tale scoperta la dobbiamo a Mo Constantine, la co-fondatrice di Lush. Sono state inventate nel 1989 e ormai sono diventate un’esperienza comune nell’intimità del bagno. L’acqua diventa frizzante e grazie agli oli essenziali presenti dentro anche benefica.

All’interno delle bombe da bagno possono esserci tanti ingredienti differenti. Bicarbonato e acido citrico di certo non possono mancare, anche perché sono loro a rendere il prodotto ciò che è. Ad arricchire questi speciali prodotti per il benessere della persona ci sono gli oli essenziali, profumati e ricchi di proprietà, ma anche i coloranti naturali e volendo creme. Con gli oli essenziali in particolar modo potete dare alle bombe da bagno anche un tocco salutistico. A fine articolo trovate anche un elenco di oli essenziali che potete utilizzare.

Ricetta per le bombe da bagno fai da te

Ingredienti:

  • 400 grammi di bicarbonato di sodio
  • 200 grammi di acido citrico
  • 2 cucchiaini di olio d’oliva
  • Cacao in polvere, curcuma in polvere o un altro colorante naturale
  • 200 grammi di amido di mais
  • 40 gocce di un’essenza che vi piace

Una volta che avete tutti quanti gli ingredienti a disposizione assicuratevi di avere a portata di mano un cucchiaio di legno, una ciotola bella capiente, una tazzina da caffè, un cucchiaino, qualcosa che potete utilizzare come fosse un peso, una bilancia, degli stampini della forma che preferite e uno spruzzino con dentro un po’ d’acqua.

Loading...

Come si preparano le bombe da bagno

Dopo aver pesato l’acido citrino, il bicarbonato di sodio e l’amido di mais e avere così ottenuto le quantità sopra indicate, mescolateli tutti insieme in una ciotola.

Versateci anche due cucchiaini di olio di oliva e aggiungete l’essenza che vi piace di più. Sicuramente per il bagno l’essenza di lavanda è una delle migliori visto il gradevole odore che emana, però potete anche optare per l’arancio amaro o l’essenza di limone se vi piacciono le note d’agrume. Altrimenti potete andare sulla rosa mosqueta, il tea tree, l’eucalipto… potete usare le essenze che preferite.

Mescolate bene tutti questi ingredienti insieme e nel frattempo spruzzate dell’acqua all’interno della ciotola, utilizzando un nebulizzatore. Non esagerate però con la quantità. Spruzzate l’acqua e mescolate con il vostro cucchiaio di legno.

Unite nel frattempo anche il colorante naturale che avete scelto. L’acqua necessaria è quella che vi permette di poter amalgamare bene gli ingredienti e ottenere così una pasta lavorabile, solo umida.

Per i coloranti naturali potete optare per le spezie come la curcuma, oppure per il cacao, o ancora con i coloranti alimentari. Chiaramente se volete realizzare tante bombe da bagno di colori differenti suddividete l’impasto in più contenitori.

Adesso che la vostra bomba da bagno è pronta, almeno a livello di sostanza, potete riempire gli stampini che avete scelto. Potete usare quelli per il ghiaccio oppure optare per le formine in silicone, così da ottenere dei risultati molto ma molto carini, specialmente se avete deciso di regalarli a qualcuno!

Quando avete trasferito il composto nello stampino premetelo bene con un cucchiaino uno strato dopo l’altro, in modo tale da ottenere un composto compatto. Infine posizionateci sopra un oggetto pesante così da evitare che le bombe da bagno di espandano. Lasciateli così per un paio d’ore o tre. Dopo rovesciatele sopra un vassoio e lasciateli asciugare per almeno un giorno.

Oli essenziali da usare per le bombe da bagno

  • Lavanda: l’essenza di lavanda è nota per il suo effetto calmante e rilassante sulla mente. Vi aiuta quindi ad alleviare le tensioni.
  • Mandarino: questo olio essenziale è noto da moltissimo tempo per il suo effetto purificante su tutto l’organismo.
  • Sandalo: potete usarlo se volete prendervi cura della vostra pelle, purificandola e prevenendo i problemi di pelle secca.
  • Rosmarino: se lo usate con le bombe da bagno in una vasca con l’acqua bella calda ottenete come vantaggio quello di poter inalare gli odori dell’essenza di rosmarino, la quale libera le vie respiratorie.
  • Tea Tree: il tea tree è noto per il suo effetto antifungino e purificante, perciò unite alcune gocce di questa essenza alle vostre bombe di calore per ottenere tali effetti.

Evoluzione Collettiva Copyright © 2015-2019. Tutti i diritti riservati.

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento.
Loading...

Leave a Reply