I 6 difetti di postura più comuni che influiscono negativamente sulla tua salute. Ecco come correggerli!

La stragrande maggioranza della popolazione, purtroppo, soffre di disturbi provocati da una cattiva postura. Forse anche tu, come me, fai parte di queste persone. Non tutti sanno però, che spesso i dolori che abbiamo non sono altro che sintomi dati da un difetto posturale.

Quando mi guardo allo specchio, per esempio, noto con estrema facilità che ho una postura del collo/testa in avanti. Questo è normalmente causato da un’indebolimento o da una variazione dei muscoli del collo dovuto ad errate posizioni durante il lavoro seduta su una sedia davanti al computer, oppure errate posizioni durante il sonno o prolungate ore davanti al computer o alla televisione. A parte l’aspetto “poco estetico” della cattiva postura, la cosa più importante, sulla quale focalizzare la nostra attenzione è l’aspetto che riguarda la salute!

postura (1)

Nel corso del tempo, una cattiva postura ha una grosso impatto sulla salute della colonna vertebrale, delle spalle, dei fianchi e delle ginocchia. In realtà, può causare un grande quantità di difetti strutturali che portano a dolori articolari della schiena ed una ridotta flessibilità, questo può compromettere i muscoli, limitando così la forza e la capacità di bruciare i grassi.

Peggio ancora, una cattiva postura può causare la costrizione dei nervi. Come la colonna vertebrale cambia forma, i conseguenti movimenti o sublussazioni possono portare ad una pressione sui nervi spinali circostanti, perché i nervi che si collegano alla colonna vertebrale vengono da ogni parte del corpo, e se questi nervi vengono stimolati possono non solo provocare dolore al collo e mal di schiena, ma possono anche causare dolore in altre aree non correlate del corpo.

L’articolo che segue mostra le 6 comuni “errate” posizioni posturali che molti di noi assumono e fornisce soluzioni per aiutare a correggere questi difetti posturali.

1. Spalle arrotondate
postura-spalle-arrotondate

 Il problema: debolezza nella parte centrale e inferiore del trapezio (il grande muscolo che  si estende dalle spalle alla schiena).

 La correzione: sdraiati a faccia in giù sul pavimento, con ciascun braccio che forma un  angolo di 90 gradi. Senza cambiare l’angolo del gomito, alza entrambe le braccia tirando le  spalle indietro e comprimendo le scapole insieme. Mantieni la posizione per cinque  secondi. Questa è una ripetizione; fai 2-3 serie di 12 ripetizioni al giorno.

2. Collo/testa in avanti

postura-collo-testa

 Il problema: i muscoli nella parte posteriore del collo sono  rigidi.

 La correzione: muovendo solo la testa, fletti il mento in basso  verso lo sterno mentre estendi la parte posteriore del collo.  Mantieni questa posizione fino ad un conteggio di 5; fai questo  esercizio 10 volte al giorno.

3. Inclinazione pelvica anteriore

postura-inclinazione-pelvica-anteriore

 Il problema: i muscoli flessori dell’anca sono stretti.

Segui i nostri consigli su Salute e Benessere. Metti un Like 🙂

 La correzione: inginocchiati sul ginocchio sinistro, con il piede destro sul  pavimento  di fronte a te e il ginocchio destro piegato. Premi in avanti fino a  quando senti contratto il fianco sinistro. Stringi i muscoli del sedere fino a sentire un leggero  stiramento della parte anteriore dell’anca. Allunga verso l’alto il braccio sinistro e  distendilo lungo il lato destro. Mantieni la posizione  per un conteggio di 30 secondi.  Questa è una ripetizione; fai tre ripetizioni su  ogni lato.

4. Spalla elevata

postura-spalla-elevata Il problema: il muscolo sotto il petto (che parte dalle costole e passa per  le  scapole) è debole.

 La correzione: siediti con la schiena dritta su una sedia, tieni le braccia  dritte lungo i fianchi, con i palmi delle mani rivolte verso il basso. Senza  muovere le braccia, appoggia le mani sulla sedia e spingi verso il basso  fino a quando i fianchi si sollevano dalla sedia e il busto si alza.  Mantieni  questa posizione per cinque secondi. Questa è una ripetizione, esegui 2-3  serie di 12 ripetizioni al giorno.

5. Dita dei piedi a martello

postura-dita-piedi-martello Il problema: glutei deboli (muscoli del sedere).

 La correzione: Sdraiati su un fianco con le ginocchia piegate di 90  gradi e i talloni uniti e vicini. Mantieni i fianchi ancorati, alza il ginocchio  superiore verso l’alto, separando le ginocchia come una conchiglia. Fia  una pausa di cinque secondi, quindi abbassa il ginocchio fino a portarlo  nella posizione di partenza. Questa è una ripetizione. Esegui ogni giorno  2-3 serie di 12 ripetizioni per lato.

6. Piedi a papera

postura-piedi-papera Il problema: i muscoli obliqui e flessori dell’anca sono deboli.

 La correzione: sdraiati sulla schiena e stendi le gambe in alto con i piedi che  spingono su una palla appoggiata al muro. Senza muovere la parte bassa della schiena,  avvicina le ginocchia al busto, arrotolando la palla con i piedi verso il corpo, poi porta  nuovamente la palla alla posizione di partenza. Questa è una ripetizione. Fai 2-3 serie,  da 6 a 12 ripetizioni al giorno.

 Valuta la tua postura proprio ora!

Indossa qualcosa di aderente e scatta un paio di fotografie del tuo corpo, una dalla parte anteriore e una di lato. Rilassa i muscoli e stai con la schiena dritta, con i piedi posti tra loro ad una distanza equivalente a quella delle tue spalle. Poi, diagnostica i tuoi problemi di postura.

  • Guarda il tuo orecchio. Se è di fronte al punto medio della spalla, la testa è troppo in avanti.
  • Riesci a vedere la tua scapola? Ciò significa che la schiena è troppo arrotondata.
  • Se l’inclinazione dei fianchi e della tua pancia è in avanti (anche se non hai un filo di grasso nel tuo corpo), e la colonna vertebrale inferiore è ad arco in modo significativo, questo significa che hai un’inclinazione pelvica anteriore.
  • Guarda le tue spalle. Uno non dovrebbe apparire più alta dell’altra.
  • Controlla le tue rotule. Esse sono inclinate verso l’interno, facendo sì che le ginocchia si toccano quando le gambe sono dritte?
  • Guarda se hai i piedi a papera. Le dita dei piedi saranno inclinate verso l’esterno di più di 10 gradi.

Correggere i propri difetti posturali quando si è giovani è sicuramente di estremo aiuto per prevenire complicanze più gravi in futuro, ma non è mai troppo tardi per stare bene e ritrovare la salute.

Prova queste procedure correttive e facci sapere nei commenti qui sotto come funzionano su di te!

Evoluzione Collettiva Copyright © 2015. Tutti i diritti riservati.

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento.
Loading...

Leave a Reply