4 modi per superare le Tragedie e guarire dallo Stress Post-Traumatico.

Eventi scioccanti, sentimenti di tristezza, avvilimento, sconforto, rabbia e basse energie vibrazionali sono tutti sintomi da stress post-traumatico. Così come lo sono i comportamenti di dipendenza noti come alcolismo e mangiare compulsivo; questi sono solo alcuni dei tentativi per bloccare all’esterno il dolore causato dallo stress post-traumatico.

Gli studi dimostrano che il nostro corpo non è in grado di distinguere il nostro personale stress, da quello che succede ad un’altra persona. Il sistema empatico dei nostri corpi si riversano gli ormoni dello stress nei nostri sistemi, ogni volta che leggiamo, vediamo, o sentir parlare di una situazione traumatica. Questo è conosciuto con il nome “PTSD Secondario“, Disturbo Post-Traumatico da Stress Secondario.

Durante i miei 57 anni ho vissuto tantissimi eventi traumatici, tra cui terremoti, rivolte, furti d’auto e traumi personali. Ho anche consigliato in coloro che soffrivano di disturbi da stress post-traumatico, e scrissi la mia ricerca nel mio libro, Angel detox. Come portare la tua vita a un livello superiore attraverso il rilascio emotivo, fisico ed energetico delle tossine, un libro sul recupero da PTSD.

tragedy-post-traumatic-stress

Qui ci sono 4 metodi per guarire dallo stress post-traumatico.

1. Muovi il tuo corpo per disperdere le sostanze chimiche prodotte dallo stress.

Quando si verifica un trauma, la nostra prima reazione è quella di “bloccarci”. Tratteniamo il respiro e la tensione si accumula nei nostri muscoli. Nel frattempo, il nostro cervello è inondato di ormoni dello stress come l’adrenalina, il cortisolo e l’istamina. E’ di vitale importanza muovere il nostro corpo per disperdere queste sostanze chimiche, in modo che il trauma non si congeli nella memoria muscolare. Per risolvere l’ansia e la paura legata al trauma, pratica dello stretching dolce o dello yoga. Saranno in grado di aiutarti a lasciare andare le tensioni, a recuperare un senso di pace, e sentimenti di sicurezza e protezione.

Segui i nostri consigli su Salute e Benessere. Metti un Like 🙂

2. Stai lontano dalle notizie negative (evita di leggere i giornali di cronaca e spegni il televisore).

E’ facile cadere nella trappola della lettura ossessiva o dell’ascoltare notizie, per cercare di dare un senso alla tragedia. C’è anche la convinzione che le notizie vi diano più controllo, sicurezza, e la conoscenza di cosa aspettarsi dopo. Tuttavia, gli studi dimostrano che le notizie traumatiche inondano il cervello e il corpo con la stessa quantità degli ormoni dello stress, come se il trauma fosse avvenuto personalmente. Questo può portare al PTSD secondario, ed i sintomi di PTSD (flashback, ansia, preoccupazioni, insicurezza, sentimenti di precarietà, dipendenze, etc.). Se ti senti ansioso mentre ascolti le notizie, pratica degli esercizi di stretching per disperdere le sostanze chimiche dello stress.

3. Ascoltare musica dolce.

Meditazione musica calmante abbassa la pressione sanguigna e la frequenza cardiaca, e ci lenisce come una ninna nanna. E’ possibile cercare un genere di musica come “la musica della meditazione”, o “la musica dello yoga”, o “la musica della natura”, per trovare una musica di sottofondo rilassante. Ti consiglio vivamente la riproduzione di musica rilassante a casa, al lavoro, e in macchina.

4. Prendi contatto con la tua parte spirituale.

Quando si verifica una tragedia (come un evento traumatico o la perdita di una persona casa), la tua fede potrebbe essere messa a dura prova. Tuttavia, gli studi dimostrano che coloro che hanno convinzioni spirituali o religiose hanno delle reazioni più sane agli eventi traumatici. Credere nel potere protettivo di Dio (o come ognuno di noi lo concepisce), e/o “che tutto accade per una ragione” aiuta a sentirsi più tranquilli. Aiuta a ritrovare un senso di sicurezza, piuttosto che credere che il mondo sia pericoloso e basato sul “caso”. Pregare e meditare sono modi immediatamente efficaci per guarire dallo stress e dall’ansia.

Avendo vissuto così tante tragedie, e anche studiare la storia, sembra che il trauma sia una parte della vita terrena. I libri di storia, compresa la Bibbia, mostrano che il nostro mondo ha subìto violenza e modifiche indicibili. Una cosa che so è che le nostre anime hanno una bussola interna che punta verso la pace e la salute. Siamo programmati per essere individui tranquilli e felici. E quando i nostri cuori si rompono dalla tragedia, abbiamo anche la possibilità di aprire i nostri cuori a nuovi livelli di compassione.

Possiamo decidere di lasciarci trascinare in basso dalla tragedia, oppure possiamo scegliere di essere più forti. Possiamo permettere che eventi traumatici ci trasformino in persone fredde, arrabbiate e vendicative, oppure possiamo trovare in questi eventi un significato e uno scopo che ci aiuti a crescere e a guarire.

Se i sintomi post-traumatici persistono a lungo, interferiscono con le tue relazioni, con il tuo lavoro, e con ogni aspetto della tua vita. Rivolgiti a due gruppi di auto-aiuto o ad un bravo terapista che si occupa di disturbo post-traumatico da stress.

Per ulteriori informazioni sulla guarigione dagli effetti del trauma, puoi leggere: “Angel detox. Come portare la tua vita a un livello superiore attraverso il rilascio emotivo, fisico ed energetico delle tossine“.

Tratto dal sito internet ufficiale di Doreen Virtue.

Evoluzione Collettiva Copyright © 2015. Tutti i diritti riservati.

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento.