Gotta: I migliori rimedi naturali

La gotta è un’infiammazione che colpisce soprattutto i piedi. Può colpire, però, anche altre articolazioni, come il ginocchio o il gomito. I sintomi della gotta sono piuttosto evidenti.

A causa dell’infiammazione, l’articolazione si gonfia e si sente un dolore acuto. Nei casi più gravi, l’infiammazione porta a febbre e vampate di calore, oltre che a insonnia.

Per fortuna, questa malattia si può curare e alleviare anche con rimedi naturali. Ecco quali sono e come affrontare questo problema alle articolazioni!

Cos’è la gotta

L’infiammazione alle articolazioni si crea grazie all’accumulo di cristalli di acido urico. Questi cristalli, di solito smaltiti dai reni, sono causati da un eccesso dell’acido.

L’eccesso dipende da diversi fattori. Oltre alla predisposizione genetica, c’è uno stile alimentare sbagliato e la scarsa attività fisica. L’abuso di alcolici e malattie collegate possono essere altri fattori scatenanti della malattia.

L’infiammazione può colpire in qualsiasi momento, ma si può guarire con dei farmaci specifici e uno stile di vita sano. Anche i rimedi naturali contro la gotta sono un valido aiuto.

Nella maggior parte dei casi, la gotta si risolve in un paio di giorni senza conseguenze.

Se gli episodi diventano frequenti, però, allora i problemi sono più gravi e si può essere soggetti a febbre e dolori anche dopo che l’infiammazione è guarita del tutto.

Quali sono gli elementi della natura contro questa infiammazione?

Erbe medicinali per la gotta

Per la gotta rimedi della nonna molto conosciuti sono gli infusi. Le piante che aiutano l’organismo a difendersi sono:

  • Fiori di Bach, in particolare il Gentian (Genziana Amarella è il nome scientifico). Noto per combattere la depressione, questo fiore è ottimo per combattere tutto ciò che è reumatico o infiammatorio.
  • Corteccia di salice bianco. Questo elemento svolge un’azione contro le infiammazioni. In più, si assume facilmente in decotti e infusi. Trovi direttamente in erboristeria quello che ti serve.
  • Zenzero. Puoi assumerlo direttamente usandolo nelle tue ricette.
  • Per gli infusi. Ginepro, betulla e pioppo sono ideali per migliorare le funzionalità dei reni e delle vie urinarie, evitando che si creino i cristalli di acido urico che causano la gotta.

Segui i nostri consigli su Salute e Benessere. Metti un Like 🙂

Leggi anche: Succo di cetriolo – un rimedio naturale per rimuovere i cristalli di acido urico dalle articolazioni

Gotta: come alleviare il dolore

Per alleviare il dolore, un impacco di acqua e ghiaccio può servire sul momento. Anche gli oli essenziali, da assumere in gocce, con un po’ d’acqua, possono fare la differenza.

In particolare, oli essenziali di Ylang Ylang, timo e rosmarino sono ideali per poter alleviare il dolore.

Cosa mangiare

Se hai la gotta, la prima cosa da fare è cambiare dieta. Evita quelli che sono gli eccessi: alcolici, caffè, dolci, troppa carne rossa, lieviti, farine e derivati.

Aggiungi alla dieta ciliegie e zenzero, oltre alle verdure, anche in formato succo in vista dell’estate.

I frullati aiutano molto e anche l’acqua ha il suo perché.

Bevendo un litro al giorno senza mangiare, riuscirai a stimolare i reni, evitando che si formino i cristalli di acido urico.

Quindi, abbonda di frutta e verdura e cerca di limitare carboidrati e grassi. Spesso, basta solo farci l’abitudine e non perdere il gusto!

Consigli

Contro la gotta, il primo passo è andare dal medico. Oltre ai farmaci, ci sono rimedi omeopatici e naturali. Possono aiutarti quando i dolori sono forti o per alleviare momentaneamente i sintomi.

Una vita sana, però, evita l’insorgere della malattia e ti aiuta a non rivederla mai più!

Evoluzione Collettiva Copyright © 2017. Tutti i diritti riservati.

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento.
Loading...