Disintossicazione preventiva: i 6 Alimenti da eliminare per avere un corpo in perfetta salute.

Il corpo è progettato per raccogliere e rimuovere costantemente le tossine dalle cellule. Ma nel nostro mondo altamente tossico, i livelli senza precedenti di tossine sono presenti nell’aria che respiriamo, nel cibo che mangiamo, nell’acqua che beviamo e nei cosmetici, in lozioni per il corpo e nei prodotti per la cura della pelle, che usiamo ogni giorno – così la disintossicazione deve essere concepita come un modo di vivere quotidiano, non come una delle solite diete di “pulizia occasionale”.

Il primo passo per mantenere un corpo pulito è quello di minimizzare l’esposizione alle tossine chimiche. Diminuendo lo stress del sovraccarico chimico, il corpo ritorna naturalmente ad uno stato di equilibrio, e alla sua natura disintossicazione.

È importante sottolineare che alcuni alimenti effettivamente aumentano la ritenzione dei composti tossici all’interno del corpo. Semplicemente riducendo l’esposizione a questi alimenti nel lungo termine, darai al tuo corpo la possibilità di liberarsi di alcune tossine attraverso i suoi processi di eliminazione naturale.

Alimenti da evitare per un corpo sano e purificato

Zucchero

Evita lo zucchero e i dolcificanti artificiali. Il consumo di zucchero in eccesso è stato collegato ai problemi di salute come l’ipoglicemia, alta pressione del sangue, acne, diabete e depressione. Lo zucchero, ad esempio, nutre anche la candida, così come il desiderio di cibo, entrambi sintomi di un alto livello di tossicità nel corpo. Sostituisci lo zucchero con dolcificanti naturali come stevia e miele.

Glutine/grano

Evita il frumento e i cereali che contengono glutine. Il glutine riduce l’assorbimento dei nutrienti nel tratto digestivo e limita l’accumulo di sostanze tossiche. Gli studi hanno dimostrato che il grano è in grado di sconvolgere il sistema endocrino del corpo ed è stato anche collegato al diabete, all’obesità, alla depressione e alla schizofrenia. Il glutine si trova in alimenti come la pasta, il pane, i cracker, i cereali e altri prodotti a base di cereali come frumento, avena, segale, farro, kamut, cous cous e orzo. Puoi facilmente sostituire gli alimenti che contengono glutine con cereali integrali come il riso integrale, il riso selvatico, il miglio, la quinoa, l’amaranto e il grano saraceno.

Segui i nostri consigli su Salute e Benessere. Metti un Like 🙂

Latticini

I prodotti a base di latte vaccino contribuiscono alla formazione di muco e limita l’accumulo di sostanze tossiche. Mentre i neonati hanno tipicamente alte concentrazioni di lattasi, negli adulti la chimica necessaria per l’assorbimento intestinale di lattosio, non avviene. Al giorno d’oggi i latticini contengono anche ormoni, pesticidi e diserbanti. I latticini comprendono tutti i tipi di latte di origine animale, formaggi e derivati, gli yogurt e i gelati. Nella tua alimentazione quotidiana puoi facilmente sostituire i latticini con delle bevande vegetali e yogurt di soia, riso, etc. Ovviamente all’inizio dovrai abituare il tuo palato ai nuovi sapori, ma la tua salute sicuramente ti ringrazierà.

Alcool, bevande gassate e caffeina

Le bevande alcoliche e la caffeina sono sostante tossiche per il corpo e tra questa categoria rientrano il caffè, il tè e le bibite gassate. L’alcool e la caffeina, oltre agli zuccheri che generalmente le costituiscono, si legano alle tossine e facilitano il loro assorbimento in profondità nel corpo.

Cibi fritti

Evita i cibi fritti, gli oli idrogenati e le margarine. Il punto di fusione dei grassi idrogenati è di circa 42°C, mentre la temperatura del corpo si aggira sui 37,5°C. Ciò significa che questo tipo di grassi possono essere eliminati solo mettendo sotto sforzo eccessivo il corpo e provocando una stato di febbre. Questi grassi non digeriti bloccano successivamente le arterie e le tossine si accumulano nel corpo. Puoi sostituire questi grassi con olio di cocco e olio di avocado, questi oli possono essere cotti ad alte temperature senza l’irrancidimento e contengono sostanze nutrienti per il cervello.

Alimenti trasformati

Evita gli alimenti trasformati, confezionati e geneticamente modificati. Spesso nascondono ingredienti chimici, sale iodato, grassi e zuccheri malsani – e, nel caso degli OGM, pericolose tossine BT. Cerca di mangiare il più possibile cibi biologici freschi e cucina da zero i tuoi alimenti, in modo che sai quello che stai mangiando.

La disintossicazione preventiva è uno stile di vita

Un ottimo modo di iniziare, è quello di sostenere il tuo corpo con una dieta equilibrata e purificante, priva di alimenti che creano tossicità al tuo corpo, al fine di evitare un accumulo di tossine. Ma ricordati – proprio come non c’è un modo infallibile per ridurre il tuo corpo all’esposizione di sostanze chimiche tossiche, non esiste neanche “il miracolo della dieta disintossicante”. La disintossicazione preventiva è un modo di vivere! Anche se all’inizio potresti incontrare delle difficoltà ad eliminare tutti gli alimenti sopraccitati, fai dei piccoli cambiamenti positivi in ​​situazioni che puoi controllare, come bere molta acqua, fare esercizio fisico, prenderti cura della tua pelle e mangiare in modo sano; questi sono fattori importanti per mantenere il tuo corpo in perfetta salute.

Evoluzione Collettiva Copyright © 2015. Tutti i diritti riservati.

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento.
Iscriviti alla nostra newsletter
Close