Come prevenire e curare le malattie renali con il Bicarbonato di Sodio.

I reni sono tra gli organi più importanti del nostro corpo. Quando subentra un problema o una malattia renale, i reni riducono notevolmente la loro efficienza e, in casi più gravi, si fermano completamente di lavorare. Per questo motivo è necessario prenderti cura di loro e della loro importante funzione, al fine di evitare problemi e sintomatologie dolorose come calcoli renali e insufficienza renale.

Fortunatamente, nel caso di malattie renali croniche, i pazienti possono sopravvivere per lungo tempo, al contrario dei casi in cui si verificano malattie renali acute.

Per essere purificato tutto il sangue presente all’interno del nostro corpo deve passare attraverso i reni. Tossine, urea e ammoniaca vengono setacciati dai nefroni (due piccole strutture in grado di svolgere tutte le funzioni dei reni) nella vescica urinaria, e poi espulsi attraverso l’urina.

La principale causa di insufficienza renale è quindi legata ad una cattiva alimentazione, dal momento che tutto ciò che mangiamo è assimilato nel sangue, e viene bypassato ai rene per la purificazione. Bere poca acqua è un’altra delle cause che possono provocare insufficienza renale.

Le malattie renali possono causare:

  • Nausea
  • Alta pressione sanguigna
  • Diminuzione della quantità di urina
  • Gotta
  • Convulsioni
  • Gonfiore localizzato in specifiche parti del corpo
  • Diabete
  • Obesità

In caso di insufficienza renale, la prima cosa da fare è quella di reidratare il corpo. Bevi la tua quantità di acqua giornaliera mescolata a del bicarbonato di sodio (aggiungi 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio per ogni bicchiere d’acqua).

Oltre alla giusta quantità di acqua è molto importante informarci sulla qualità dell’acqua che beviamo giornalmente.

Se ti interessa approfondire l’argomento in merito all’acqua alcalina puoi leggere un articolo nel quale viene spiegato come fare a casa l’acqua alcalina per regolare il pH, prevenire il cancro e migliorare la tua salute.

Segui i nostri consigli su Salute e Benessere. Metti un Like 🙂

Quanta acqua bere durante il giorno?

Per sapere quanta acqua devi bere giornalmente fai questo semplice calcolo:

  • Prendi il tuo peso corporeo e dividilo per 20. Il risultato ti mostrerà il numero di litri di acqua che dovresti bere durante il giorno. In questo modo, potrai effettivamente migliorare le condizioni dei tuoi reni.

Inoltre, è necessario evitare tutti gli alimenti che disidratano il corpo: sale, alimenti e bevande ricchi di zucchero raffinato, caffè, bevande gassate e alcool.

Il modo migliore per prevenire e risolvere l’insorgenza di piccoli problemi di salute legati ai reni è quello di usare metodi naturali. Evita cibi e prodotti che causano infezioni o altri problemi renali.

Non mangiare molti alimenti di origine animale e qualsiasi altro cibo contenga proteine (anche solubili), dato che l’eccessiva assunzione di proteine ​​può mettere a dura prova i tuoi reni, causando notevoli patologie.

Mangia alimenti ricchi di vitamine del complesso B, fondamentali per metabolizzare i grassi e le proteine.

Inoltre, è molto utile mangiare frutta, cereali e verdure. Le ricerche dimostrato che le persone che seguono una dieta vegetariana hanno generalmente una bassa pressione sanguigna ed un pH alcalino, a differenza di quelli che consumano prodotti di origine animale, il cui corpo è spesso acidificato. Gravi malattie come la gotta, il cancro e altri problemi di salute sono causati principalmente da questo motivo, dal fatto che il loro corpo è acido e per questo motivo le cellule malate crescono e si alimentano dall’ambiente acido che trovano. Proprio per questo motivo il bicarbonato di sodio può essere la soluzione ideale.

Se vuoi saperne di più e approfondire l’argomento puoi leggere l’articolo nel quale viene raccontata la storia di Vernon Johnston: “Come ho guarito il mio cancro alla prostata con metastasi alle ossa con una cura a base di bicarbonato di sodio in 12 giorni.”

Evoluzione Collettiva Copyright © 2016. Tutti i diritti riservati.

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento.