La Coca-Cola fa male alla salute. 20 modi pratici per utilizzarla nel quotidiano.

Coca-Cola è uno dei marchi più conosciuti nella storia, e “Coca-Cola” è la seconda parola più riconosciuta al mondo dopo “ciao”. Tuttavia, la bevanda stessa è un veleno assoluto per l’organismo umano. La Coca-Cola ha un livello di acidità che si avvicina molto a quello di una batteria, di conseguenza la si può utilizzare per pulire superfici equivalenti e molto spesso è più efficace di qualsiasi altro detergente tossico ad uso domestico.

In alcuni paesi del terzo mondo, la coca-cola è più economica e più facile da trovare di quanto lo sia l’acqua pulita. La Coca-Cola usa “propagande di pubbliche relazioni” per convincere i consumatori e le intere nazioni che si tratta di una “società ambientalista”, quando in realtà è legata all’inquinamento, alla scarsità d’acqua, e a moltissime malattie.

uses-coke
Le persone che consumano bevande analcoliche, come la Coca-Cola hanno un aumento del 48% di essere soggetti ad attacco di cuore o rischio di ictus, rispetto alle persone che non bevono bibite saltuariamente o ogni giorno. Uno studio pubblicato sulla rivista Respirology rivela che il consumo di bevande analcoliche è anche associata a problemi respiratori e disturbi polmonari, tra cui l’asma e la broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO).

La carbonatazione della Coca-Cola provoca la perdita di calcio nelle ossa attraverso un processo in 3 fasi:

  1. La carbonatazione irrita lo stomaco.
  2. Lo stomaco “cura” l’irritazione nell’unico modo che conosce. Aggiunge l’unico antiacido a sua disposizione: il calcio, ottenuto dal sangue.
  3. Il sangue, ora a corto di calcio, riempie il suo rifornimento dalle ossa. Se non lo ha fatto, la funzione muscolare e cerebrale sarebbe gravemente compromessa.

Ma, la storia non finisce qui. Un altro problema con la Coca-Cola è che contiene anche acido fosforico (non la stessa della carbonatazione, ovvero anidride carbonica miscelata con l’acqua). L’acido fosforico causa una diminuzione del deposito di calcio nel corpo.

La Coca-Cola “ammorbidisce” le ossa (cioè le rende deboli e fragili) in 3 modi:

  1. La carbonatazione riduce il calcio nelle ossa.
  2. L’acido fosforico riduce il calcio nelle ossa.
  3. La bevanda sostituisce un’alternativa contenente calcio, come il latte o l’acqua. Il latte e l’acqua non sono fonti di calcio eccellenti, ma sono fonti.

Il cancro esofageo era molto raro due generazioni fa – adesso, è comune. Il meccanismo di base funziona come segue:

  1. I danni meccanici alle cellule sono un fattore di rischio enorme per il cancro. E’ il motivo per cui le particelle di amianto, ad esempio, causano il cancro ai polmoni.
  2. Tutte le bevande analcoliche causano reflusso acido (acido dello stomaco che sale oltre la valvola esofagea). Questo è più evidente quando il corpo è orizzontale (come nel sonno), ma il volume di coca-cola e bevande analcoliche consumate negli USA intende il reflusso acido è ben oltre il punto di pericolo. Ogni volta che si ingerisce una bevanda gassosa, si ha un’eruttazione e quindi acido nell’esofago.
  3. L’acido nello stomaco dissolve il tessuto – che è il suo scopo. Il rivestimento dello stomaco non si estende all’esofago, quindi la parte inferiore dell’esofago viene danneggiata dall’acido molto più spesso dalle persone che consumano bibite analcoliche rispetto alle persone che fanno uso di bevande alcoliche. Ciò comporta un aumento esponenziale di mutazioni cellulari, insieme ad un livello molto più elevato di radicali liberi.

20 usi pratici della Coca-Cola

La Coca-Cola agisce come un detergente acido. La quantità di acido nella soda è sufficiente per portare via lo smalto dei denti, rendendoli più suscettibili alla carie. Nei test condotti sui livelli di acidità della soda, in alcuni è stato trovato un livelli di PH basso pari a 2.5. Per fare un paragone basta considerare che l’acido della batteria ha un pH compreso tra 1, mentre l’acqua pura ha un pH di 7.

Per dimostrare che la Coca-Cola non fa bene alla salute, anzi, compromette le funzioni del corpo umano, qui trovi 20 modi per utilizzare la Coca-Cola come un detergente domestico:

  1. Rimuove le macchie di grasso da vestiti e tessuti.
  2. Rimuove la ruggine. Alcuni metodi includono l’utilizzo di un tessuto imbevuto di Coca-Cola, una spugna o anche un foglio di alluminio. E’ in grado di allentare anche i bulloni arrugginiti.
  3. Rimuove le macchie di sangue da vestiti e tessuti.
  4. Pulisce macchie di olio da un pavimento del garage. Lasciare che la macchia in ammollo, tubo off.
  5. Uccide le lumache. Sono gli acidi presenti all’interno ad ucciderle.
  6. Pulisce le pentole bruciate. Lasciare in ammollo con la Coca-Cola, quindi risciacquare.
  7. Disincrosta un bollitore (stesso metodo per le pentole bruciate).
  8. Pulisce i terminali della batteria dell’automobile versando una piccola quantità di coca-cola su ognuno di essi.
  9. Pulisce il motore. I distributori di Coca-Cola hanno utilizzato questa tecnica per decenni.
  10. Rende brillanti i centesimi. Lascia in ammollo vecchi centesimi dentro ad un bicchiere contenente Coca-Cola.
  11. Pulisce le fughe. Versa sul pavimento della cucina, lasciare agire per qualche minuto, poi pulisci.
  12. Scioglie le ossa. Un osso immerso nella coca-cola si scioglie in due giorni.
  13. Rimuove la gomma da masticare dai capelli. Immergi la parte dei capelli dove c’è attaccata la gomma da masticare in una piccola ciotola contenente Coca-Cola. Lascia in posa per qualche minuto, poi elimina e risciacqua.
  14. Rimuove le macchie di porcellana vetrificata.
  15. Hai una piscina sporca? L’aggiunta di due bottiglie da 2 litri di Coca-Cola schiarisce la ruggine.
  16. E’ in grado di sbrinare il parabrezza dell’auto.
  17. Rimuove le macchie dal tappeto. Applica la Coca-Cola sulla macchia, lava e poi pulisci con acqua e sapone.
  18. Pulisce il WC del bagno. Basta versare all’interno del WC, lasciare agire un po’, poi  tirare lo sciacquone.
  19. Per togliere tracce di olio dai paraurti delle auto cromate, basta utilizzare un foglio di alluminio imbevuto nella Coca-Cola.
  20. Strisce di vernice su mobili in metallo. Immergi un asciugamano nella Coca-Cola e adagiala sulla superficie dov’è presente la vernice.
Segui i nostri consigli su Salute e Benessere. Metti un Like 🙂

Ora puoi immaginare cosa provoca al rivestimento del tuo stomaco?

Ti sei mai chiesto cosa succede esattamente all’interno del tuo corpo dopo aver bevuto della Coca-Cola?

Dopo 10 minuti: lo zucchero contenuto in un bicchiere di cola-cola può causare un devastante “urto” all’interno del tuo corpo. La causa è da imputare all’acido fosforico che inibisce l’azione di zucchero.

Dopo 20 minuti: si verifica un rapido innalzamento dei livelli di insulina nel sangue.

Dopo 40 minuti: l’ingestione di caffeina è finalmente completato. Le pupille dell’occhio si stanno espandendo. La pressione sanguigna aumenta perché il fegato dispone di più zucchero nel sangue. I recettori dell’adenosina si bloccano impedendo in tal modo la sonnolenza.

Dopo 45 minuti: il corpo aumenta la produzione di ormone della dopamina, che stimola il centro del piacere del cervello. Simile alla reazione che crea l’eroina.

Dopo 1 ora: l’acido fosforico lega il calcio, il magnesio e lo zinco nel tratto gastrointestinale, che potenzia il metabolismo. Il rilascio di calcio avviene attraverso le urine.

Dopo più di 1 ora: entrano in giorno gli effetti diuretici della bevanda. Il calcio, magnesio e zinco vengono rimossi dal corpo, che sono una parte fondamentale delle ossa, così come il sodio. In questo momento siamo in grado di diventare irritabili o sottomesso. L’intera quantità di acqua, contenuta in una coca-cola, viene rimosso attraverso la minzione.

Quando avere una bottiglia di Coca-Cola fredda e godendo la sua freschezza innegabile siamo consapevoli di ciò che la chimica di questo “cocktail” sta provocando nel nel nostro corpo? Il principio attivo della Coca-Cola è l’acido fosforico. Grazie alla sua elevata acidità, cisterne utilizzati per trasportare il chimica devono essere dotati di appositi serbatoi per materiali altamente corrosivi.

Diamo un’occhiata all’anatomia di uno dei prodotti più pubblicizzati di “Coca-Cola Co.” – Coca-Cola Light senza caffeina. Questa bevanda contiene Aqua gassata, E150d, E952, E951, E338, E330, aromi, E211.

Aqua gassata – si tratta di acqua frizzante. Si agita la secrezione gastrica, aumenta l’acidità del succo gastrico e provoca flatulenza. L’acqua del rubinetto filtrata è quella che viene utilizzato principalmente.

E150d – questo colorante alimentare ottenuto mediante trasformazione di zucchero a temperature specifiche, con o senza aggiunta di reagenti chimici. Nel caso della coca-cola, viene aggiunto solfato di ammonio.

E952– sodio ciclamato è un sostituto dello zucchero. Il ciclamato è un prodotto chimico sintetico, ha un sapore dolce, che è 200 volte più dolce dello zucchero, e viene usato come un dolcificante artificiale. Nel 1969 è stato vietato dalla FDA, in quanto, così come saccarina e aspartame, causava il cancro nei topi.

E950– acesulfame potassio. E’ 200 volte più dolce dello zucchero, contenenti metil-etere. Si aggrava il funzionamento del sistema cardiovascolare. Allo stesso modo, contiene acido asparaginic che può anche causare un effetto eccitante sul nostro sistema nervoso e nello stesso tempo può portare alla dipendenza. Acesulfame è mal sciolto e il suo uso non è raccomandato da parte di bambini e donne incinte.

E951– aspartame. Un sostituto dello zucchero per i diabetici ed è chimicamente instabile a temperature elevate si rompe in metanolo e la fenilalanina. Il metanolo è molto pericoloso in quanto solo 5-10ml può causare la distruzione del nervo ottico e cecità irreversibile. In bibite calde, l’aspartame si trasforma in formaldeide, che è una sostanza cancerogena molto forte. I sintomi di avvelenamento da aspartame comprendono: perdita di coscienza, mal di testa, stanchezza, vertigini, nausea, palpitazioni, aumento di peso, irritabilità, ansia, perdita di memoria, visione offuscata, svenimento, dolori articolari, depressione, infertilità, perdita dell’udito e altro ancora. L’aspartame può anche provocare le seguenti malattie: tumori cerebrali, MS (sclerosi multipla), epilessia, malattia di Graves, stanchezza cronica, morbo di Alzheimer, il diabete, deficit mentale e la tubercolosi. Questa sostanza è stata inizialmente illegale a causa della sua pericolosità, ma è stata nuovamente resa legale in maniera sospetta.

E338– acido fosforico. Può causare irritazione della pelle e degli occhi. Viene utilizzata per la produzione di sali acidi fosforici di ammoniaca, sodio, calcio, alluminio e anche nella sintesi organica per la produzione di carbone e pellicola nastri. E’ utilizzato anche nella produzione di materiali refrattari, ceramica, vetro, fertilizzanti, detergenti sintetici, medicina, lavorazione dei metalli, come pure nelle industrie tessili e olio. È noto che l’acido ortofosforico interferisce con l’assorbimento di calcio e ferro nell’organismo che possono causare indebolimento delle ossa e osteoporosi. Altri effetti collaterali sono sete ed eruzioni cutanee.

E330– acido citrico. E’ ampiamente utilizzato nelle industrie alimentari e farmaceutiche. Sali di acido citrico (citrati) sono utilizzati nell’industria alimentare come acidi, conservanti, stabilizzanti, e in campo medico – per la conservazione del sangue.

Aromas– sconosciuti additivi aromatici.

E211– benzoato di sodio. E’ utilizzato nella produzione di alcuni prodotti alimentari per scopi anti-batterici e anti-fungini. Si trova spesso in marmellate, succhi di frutta e yogurt alla frutta. Non è raccomandato l’uso da parte di persone asmatiche e sensibili all’aspirina. Uno studio condotto da Peter Piper presso l’Università di Sheffield in Gran Bretagna, ha scoperto che questo composto provoca danni significativi al DNA. Secondo Peter, il benzoato di sodio, che è un componente attivo di conservanti, non distrugge il DNA, ma lo disattiva. Questo può portare a cirrosi e malattie degenerative come il morbo di Parkinson.

Coca-Cola è innegabilmente un prodotto molto utile. La chiave è quella di utilizzarla per questi e altri scopi che NON INCLUDONO IL BERLA!

Ecco un video che riguarda la Coca-Cola. Ricordati di azionare i sottotitoli se non conosci la lingua inglese.

Evoluzione Collettiva Copyright © 2016. Tutti i diritti riservati.

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento.
  • Schaduw

    mi limito a fare due appunti:
    – lo stomaco contiene HCl = ha un PH fra 1 e 2
    – la carbonatazione è una REAZIONE e non una miscela, fra Ca(OH)2 e CO2 che da:
    CaCO3 +H2O quindi come potete dire che sarebbe un miscuglio di H2O e CO2 (che per altro è instabile).

    Ma vi piace prendere per i fondelli la gente? Si potrebbero fare critiche più costruttive e meno sensazionalistiche.

  • Mario Sirna

    Mi sembrate quei bambini idioti che all’asilo dicevano che le Big Bubble le facevano con il grasso di topo

Close