Cistite: i migliori rimedi naturali

Senti bruciore, devi andare più spesso in bagno e provi dolore alle vie urinarie? Potrebbe essere a causa della cistite. Si tratta di una malattia che coinvolge il 35% delle donne dai 20 ai 40 anni, ma può colpire chiunque.

La cistite nei bambini a partire dai 2 anni si verifica spesso. La cistite colpisce anche l’uomo, ma solo nel 2% dei casi secondo le statistiche.
Oggi vediamo quali sono le cause della cistite e i rimedi naturali che possono aiutarti a combatterla e a prevenirla.

Cistite frequente: le cause

La malattia può essere passeggera o cronica. Sono i batteri negativi, come l’Escherichia coli a causare la cistite. Nei bambini, la malattia si manifesta quando cominciano a usare il vasino.

Negli adulti, le cause possono essere i reni che non funzionano bene, scarsa igiene in bagno, prodotti troppo aggressivi, accanto a una predisposizione biologica (= se in famiglia ci sono altri casi, potresti averla anche tu).

Molte persone si chiedono come fare con la cistite dopo un rapporto, oppure durante il ciclo. In questi casi, i batteri si sono diffusi e servono rimedi certi e una dieta consigliata.

Vediamo quali sono nello specifico i sintomi e come liberarti dalla cistite una volta per tutte!

Cistite acuta: i sintomi

La cistite acuta colpisce soprattutto le donne. Questa colpisce anche in gravidanza, per questo ci vogliono attenzioni particolari. I rapporti sessuali frequenti, condizioni (= come la menopausa) o malattie (= come il diabete), profilattici o il trattenersi troppo a lungo, sono tra le cause scatenanti della malattia.

I sintomi più gravi sono:

  1. Dolore e bruciore nelle parti intime
  2. Febbre
  3. Crampi sulla pancia e sulla schiena
  4. Brividi
  5. Pelle arrossata
  6. Nausea e vomito
  7. Perdita di lucidità (rarissimi casi)

Oltre ai consigli pratici che possiamo dare qui, è fondamentale andare dal medico alla presenza anche solo di uno di questi sintomi. Se senti dolore quando vai in bagno, quello è il primo campanello d’allarme.

Cistite: cosa fare?

Non farti prendere dal panico e non aspettare che i sintomi si facciano più gravi. Dopo il consulto medico, sappi che non dovrai usare antibiotici. Nei casi più frequenti non servono.

La prima cosa da fare è combattere l’infezione. Per evitare ulteriori infezioni, segui una dieta consigliata. Così, eviterai che la cistite ritorni. Usa sempre panni morbidi e ben puliti quando ti asciughi.

Segui i nostri consigli su Salute e Benessere. Metti un Like 🙂

Indossa capi in cotone a contatto con la pelle ed evita vestiti troppo stretti. Ci sono alimenti che possono peggiorare le cose e rimedi naturali che possono aiutarti. Ecco cosa puoi fare.

Dieta e alimentazione consigliata

Tra le indicazioni mediche contro la cistite, ci sono dei cibi da evitare. Si tratta di alimenti che stimolano la crescita dei batteri e/o hanno proprietà irritanti. Si va dal caffè ai superalcolici, ma anche lo zucchero, il gelato e la cioccolata, o cibi come peperoncino, burro e insaccati vanno evitati.

Nella dieta contro la cistite, invece, sì a: verdura, frutta, pesce, olio extra vergine di oliva, aglio, cipolla e tisane. Puoi goderti comunque ogni tanto degli strappi alla regola, come il sale e le carni bianche (ogni tanto!).

Preferisci pasti leggeri e cotti a vapore, evitando la frittura e la cottura in padella. La cottura in piastra o in griglia degli alimenti va benissimo. I due litri al giorno di acqua sono obbligatori, ma in estate anche qualcosa in più se ne hai bisogno.

I rimedi naturali contro la cistite

Ci sono piante e frutti che possono aiutare a prevenire e a combattere la cistite. Non si tratta di prodotti alternativi alle cure mediche, ma possono essere un aiuto utile per affrontare la malattia.

Un esempio è il Mirtillo Americano (Vaccinium macrocarpon). Il succo di questa pianta canadese aiuta a mantenerti in forma ed evita l’arrivo della cistite. Puoi aiutarti anche con l’Uva Ursina (Arctostaphylos uva-ursi).

Questa contiene ha arbutina e idrochinone, due sostanze contro le infezioni che, accanto ai tannini, hanno una funzione antibatterica. In più, queste sostanze aiutano a far funzionare meglio le vie urinarie.

In più, ci sono le tisane! Puoi usare erbe come: asparago, verga d’oro, betulla, pungitopo, echinacea e corbezzolo. Anche le bacche di ginepro possono aiutarti a riprenderti da una brutta cistite! Basta chiedere in erboristeria.

Consigli

Usa i rimedi naturali e i consigli del medico per trasformare la cistite in un lontano ricordo e segui questi suggerimenti per fare in modo che non torni mai più!

Evoluzione Collettiva Copyright © 2017. Tutti i diritti riservati.

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento.