Arte Terapia: i suoi benefici e come ti aiuta a gestire queste 21 emozioni.

Che cos’è l’Arte Terapia?

L’arte terapia è un modo semplice, ma incredibilmente efficace per calmare le tue emozioni e i tuoi pensieri.

Per definizione: L’arte terapia è una forma di terapia espressiva che utilizza il processo creativo del fare arte per migliorare l’aspetto fisico, mentale ed emotivo di una persona.

arte-terapia-bimbo

Il processo creativo coinvolto nell’esprimere se stesso artisticamente può aiutare le persone a risolvere i problemi, a sviluppare e gestire i propri comportamenti e sentimenti, a ridurre lo stress e migliorare la propria autostima e consapevolezza.

Non c’è bisogno di essere di talento o un artista per ricevere i benefici, l’arte terapia è versatile e permette di utilizzare diversi metodi per ogni diversa persona. Può essere utilizzata come consulenza da terapeuti, guarigione, cura, riabilitazione, psicoterapia, e in senso lato del termine, può essere utilizzata per massaggiare il proprio sé interiore in un modo che può fornire all’individuo una comprensione più profonda sé.

Sembrerebbe banale, ma a volte basta semplicemente che inizi a disegnare o dipingere. Ci sono alcuni tipi di arte terapia che ti permettono di affrontare certi sentimenti ed emozioni. Mettiti alla prova!

Qui ci sono le 21 emozioni che puoi gestire con l’Arte Terapia:

Quando sei stanco, disegna fiori. Disegnare fiori aiuta a ricaricare la tua mente e a dissolvere la nebbia nel cervello.

Quando sei arrabbiato, disegna linee. Linee curve, linee rette, qualsiasi tipo di linea ti piaccia.

Quando sei nel dolore, costruisci un modellino o fai un puzzle per aiutare a distrarre la mente.

Quando ti annoi, prova a colorare.

Quando sei triste, dipingi un arcobaleno.

Quando hai paura, aggiusta qualche oggetto per prendere più sicurezza in te.

Se sei preoccupato, fai delle piccole costruzioni.

Se ti senti indignato, strappa piccoli pezzi di carta e disponili a schema.

Se sei ansioso, prova a fare degli origami.

Quando sei teso, disegna modelli.

Se ti senti nostalgico, disegna un labirinto.

Quando sei deluso, copia un ritratto o un dipinto.

Se ti senti confuso, disegna un mandala.

arte-terapia-mandala

Se ti senti disperato, disegna il tuo modo per uscirne.

Se hai bisogno di forza, dipingi un bel paesaggio.

Se non riesci a sentire i tuoi sentimenti, disegna un autoritratto.

Se hai bisogno di ricordare questo preciso momento, disegna modelli colorati.

Se la tua mente è nella più totale confusione, disegna quadrati o esagoni.

Se hai bisogno di prendere una decisione, disegna onde e cerchi.

Se senti che stai percorrendo una strada sbagliata, disegna spirali.

Quando hai bisogno di raggiungere un obiettivo, disegna un bersaglio.

Evoluzione Collettiva Copyright © 2015. Tutti i diritti riservati.

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento.
  • Elena

    Sono un tecnico di Arte terapia nei servizi educativi e posso assicurare che l’Arte terapia non è quello che c’è scritto in questo articolo. Queste banali direttive non hanno nulla a che vedere con la complessità di questo strumento, che va adattato, re-inventato di volta in volta a seconda della situazione e dell’utenza, per poter essere efficace. Si poggia sull’allestimento specifico di un setting e sulla figura centrale dell’arte terapeuta, che riceve una formazione triennale per poter esercitare questa delicata professione. Purtroppo c’è già molta confusione sull’argomento, vi prego di non utilizzare il termine “arte terapia” associato a questi consigli.

  • michela baretti

    Buongiorno,
    sono l’arte terapeuta che ha scattato e pubblicato nel proprio blog la prima foto presente nell’articolo e mi chiedo perché state utilizzando una mia immagine senza averne il permesso, associandola peraltro a riflessioni che non condivido.
    Ultimamente va di moda parlare di arte terapia anche tra i non addetti ai lavori e così pare che chiunque possa “fare arte terapia” con una penna in mano o un mandala di fronte. Attenzione: arte terapia non è “quando sei stanco disegna fiori, quando sei triste dipingi un arcobaleno, quando sei deluso copia un ritratto o un dipinto…”. Non esistono rimedi o ricette adatti a tutte le persone in una determinata condizione; esistono tecniche, esistono metodi e possibilità di intervento, ma non sono plausibili elenchi di gesti da compiere per ovviare ad una difficoltà emotiva.

  • Margareth Colapinto

    Per definiche???? MA stiamo SCHERZANDO? L’Arteterapia è un modo SEMPLICE? Avete una minima idea di cosa significhi ARTE TERAPIA e soprattutto essere arteterapeuti? Assicuratevi bene di quel che scrivete prima di pubblicare una serie di stupidate come queste!