4 sintomi precoci di tumore all’ovaio che ogni donna dovrebbe conoscere

Il cancro, come malattia ad ampia gamma, è, in questo momento, una delle maggiori cause di morte al mondo, ed è responsabile per il 30% delle morti in Canada – più di ogni altra malattia e causa possibile. Più precisamente, si stima che il cancro alle ovaie si sia manifestato nel solo 2016 in 2800 individui e che abbia causato 1750 morti in Canada, mentre negli Stati Uniti sia stato diagnosticato in 22.280 pazienti e abbia provocato 14.240 decessi, secondo le Società Canadesi ed Americane che si occupano di tumori.

Che cos’è il tumore all’ovaio?

Il carcinoma ovarico si manifesta quando le cellule delle ovaie sviluppano tumori che diventano maligni. Questo tipo di cancro è anche noto come “killer silenzioso”, perché non se ne avvertono i sintomi e perché difficilmente può essere rilevato con uno screening. Sebbene si manifesti soprattutto nelle donne dopo il periodo della menopausa, sempre più casi mostrano un incremento della prevalenza in donne tra i 30 e 40 anni, se non addirittura più giovani. Una ricerca britannica ha evidenziato che scoprire tempestivamente di avere il cancro alle ovaie può aumentare in maniera rilevante le possibilità di sopravvivenza, per questo è essenziale prestare attenzione al proprio corpo ed effettuare regolarmente controlli dal proprio medico di fiducia.

Il fatto è che il cancro alle ovaie non è silenzioso, ma è tranquillo. Al giorno d’oggi non esiste nessun test pienamente affidabile. Il pap test non rileva cisti maligne, e persino l’esame del CAI 125 spesso dà falsi esiti negativi. Un altro problema è che molti dei sintomi sono scambiati per quelli di altre malattie, come ad esempio l’IBS (la sindrome dell’intestino irritabile), lasciando così i tumori in fase precoce non diagnosticati, fino a quando non raggiungono il terzo stadio, in cui possono presentarsi sotto forma di noduli nell’addome o nell’area pelvica.

Nuove ricerche mostrano che esistono segni e sintomi di un tumore all’ovaio ai primi stadi, e per questo, in quanto donne, abbiamo il dovere di prestare attenzione e riconoscere i segnali di pericolo.

Segui i nostri consigli su Salute e Benessere. Metti un Like 🙂

4 Sintomi che potrebbero essere segni di un Tumore all’ovaio

  1. Persistente Rigonfiamento

    Se noti in te un costante e frequente rigonfiamento (spesso si tratta di più di tre settimane) dove prima non lo avevi, questo potrebbe essere il segno dello sviluppo di tumori cancerosi.

  2. Dolore nel basso ventre e nell’area pelvica

    Pensa a tutte quelle aree in cui probabilmente senti crampi mestruali – nella parte inferiore dello stomaco, nella regione pelvica, forse persino nella parte bassa della schiena. Mentre il dolore durante il ciclo è normale, un dolore persistente, che si protrae anche dopo la fine del ciclo mestruale, (ancora, per tre o più settimane) potrebbe essere segno di un tumore all’ovaio. Dovrebbero fare attenzione soprattutto le donne in premenopausa, perché viene facilmente scambiato per dolore dovuto al ciclo mestruale.

  3. Difficoltà a mangiare/ sensazione di sazietà che inizia rapidamente

    Se noti una significativa perdita di appetito per un periodo più lungo di tre settimane, parlane con il tuo medico. Sebbene questo possa essere sintomo di problemi allo stomaco o all’intestino, potrebbe anche comportare la presenza di un cancro.

  4. Bisogno di urinare frequentemente

    Se noti di recarti con più assiduità nel bagno delle donne, nonostante non sia cambiata la tua assunzione di liquidi, o se stai bene per un solo minuto e subito dopo manifesti un urgente desiderio di urinare, potresti trovarti in una fase precoce di cancro all’ovaio.

Tutti questi sintomi possono spesso e volentieri essere scambiati per problemi e disturbi del tratto Gastrointestinale. Se stai notando uno di questi sintomi, che prima non manifestavi, è importante monitorare la loro frequenza o persistenza. Se non vanno via dopo tre settimane, o più, prendi un appuntamento con il tuo medico di fiducia per valutare l’ipotesi di effettuare un controllo per rilevare la presenza o meno di un cancro all’ovaio.

In quanto donne, sta a noi controllare la nostra salute ed, inoltre, informare le donne che ci stanno intorno che anche loro dovrebbero riconoscere i sintomi di una malattia potenzialmente fatale. Aiutaci a sconfiggere il cancro all’ovaio condividendo questo articolo con i tuoi amici e la tua famiglia!

Per maggiori informazioni sulla prevenzione, sulla diagnosi e i trattamenti relativi al tumore ovarico, visita il sito: http://www.ovariancanada.org

Evoluzione Collettiva Copyright © 2017. Tutti i diritti riservati.

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento.
Close